LIVE MN - Lazio-Milan: ecco le formazioni ufficiali

26.04.2021 19:15 di Gianluigi Torre Twitter:    Vedi letture
LIVE MN - Lazio-Milan: ecco le formazioni ufficiali
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

LE FORMAZIONI UFFICIALI DI LAZIO-MILAN:

LAZIO (3-5-2): Reina; Marusic, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile.

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma, Calabria, Kjaer, Tomori, Theo, Bennacer, Kessiè, Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic, Mandzukic.

19.01 - È Orsato l'arbitro designato per il match tra Lazio e Milan. I precedenti dei rossoneri in campionato con il fischietto di Montecchio Maggiore sono 28: 10 vittorie, 7 sconfitte e 11 pareggi.

18.26 - Bruno Giordano ha parlato della lotta per la qualificazione in Champions. Queste le sue parole a TMW: "È l'ultima possibilità per la Lazio, mentre il Milan rimarrebbe comunque in corsa. E' vero, il Milan rende meno in casa perché manca un punto di riferimento come Ibra e le altre giocano chiuse dietro e pronte in ripartenza. Fuori ha fatto più punti perché le squadre ti attaccano e gli strappi dei suoi giocatori può essere determinante. Sarà una bella partita. Ci può stare che qualcuno ci sia rimasto male degli acquisti di gennaio nel Milan, ma sarebbe una mentalità sbagliata. Tutti dovrebbero essere contenti di avere una rosa di livello. Pioli ha creato questo gruppo, ha dato una bella fisionomia di gioco e quindi lo terrei anche se non arrivasse la Champions".

17.53 - A Sky Sport, lo scrittore Marco Marsullo ha parlato della sfida tra Lazio e Milan. Queste le sue parole:  "Il Milan è in un momento di flessione. Avrà altri scontri anche con Juventus e Atalanta e vincere con la Lazio sarebbe importantissimo anche perchè la squadra di Pioli sta perdendo troppi punti. Uno scontro diretto adesso vale doppio"

17.18 - Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, Giuliano Gianichedda ha parlato della sfida tra Lazio e Milan. Queste le sue parole: "E' una sfida che conta tantissimo per la Lazio. Se la squadra di Inzaghi non fa bottino pieno rimarrà troppo dietro. Se dovesse vincere con il Milan potrebbe sicuramente dire la sua per il quarto posto, se perde è fuori dalla corsa Champions"

16.45 - La sfida della passata, giocata il 4 luglio 2020, finì con una netta vittoria degli uomini di Stefano Pioli per 0-3. Aprì le marcature Hakan Calhanoglu con Zlatan Ibrahimovic che raddoppiò già nel primo tempo. Nella ripresa, chiuse i conti Ante Rebic. Quella partita fu senza storia, il Milan era lanciato nel post lockdown, mentre la Lazio era in calo dopo aver abbandonato il sogno scudetto.

16.12 - Questa sera, all'Olimpico di Roma, andrà in scena il match tra Lazio-Milan valido per la trentatreesima giornata di Serie A. Le due squadre, nella Capitale, si sono affrontate 77 volte: 19 vittorie della Lazio, 22 del Milan e 36 pareggi. L'ultima gara a Roma terminò 3-0 per i rossoneri grazie alle reti di Ibrahimovic, Calhanoglu e Rebic. 

15.39 - Dopo la sconfitta con il Sassuolo in casa, il Milan si riaffaccia al campionato per la partita in trasferta contro la Lazio. Oggi, lunedì alle 20.45 i rossoneri affronteranno i biancocelesti in una partita di grande importanza. La partita sarà visibile su Sky Sport Serie A (canale 202) con la telecronaca di Caressa e Bergomi.

15.27 - Mario Mandzukic di nuovo titolare in Serie A. Salvo sorprese, questa sera il centravanti guiderà l’attacco del Milan nella sfida contro la Lazio. Come evidenziato da La Gazzetta dello Sport, l’ultima volta che il croato ha iniziato dal primo minuto una gara del massimo campionato italiano è stata ben 751 giorni fa, sempre ad aprile. Era il 6 aprile 2019, si giocava Juventus-Milan, finita 2-1 senza gol di Mandzukic, che per la cronaca rimase in campo per tutti i 90 minuti e portò al braccio la fascia da capitano dei bianconeri per l’ultima volta.

15.17 - Negli ultimi due confronti tra Milan e Lazio, a San Siro e all'Olimpico, i rossoneri hanno segnato sempre tre gol: 3-2 a Milano e 0-3 a Roma. In entrambe le occasioni hanno segnato Rebic e Calhanoglu, mentre le altre reti sono arrivate da Ibrahimovic e Theo Hernandez.

15.02 - Se il ruolino a San Siro del Milan non è certamente invidiabile, quello lontano dalle mura amiche potrebbe diventare da record con una vittoria domani all'Olimpico. I rossoneri, infatti, hanno ottenuto 13 successi in trasferta finora in questo campionato e, secondo quanto riportato da Opta, con i tre punti contro la Lazio il Milan può diventare la prima squadra in assoluto a vincere 14 delle prime 16 gare esterne in una stagione di Serie A (attualmente la formazione più veloce a raggiungere i 14 successi esterni è stata l’Inter, che ha impiegato 17 gare nel 2006/07).

14.23 - Questa sera contro La Lazio – con ogni probabilità – Mario Mandzukic, giocherà titolare al centro dell’attacco del Milan, data l’assenza di Zlatan Ibrahimovic e la fase non brillantissima che Rafael Leao sta attraversando. Andando a ripercorrere quelle che sono state le ultime 2 stagioni del croato, abbiamo notato che Mandzukic non gioca una partita da titolare in Serie A dal 6 aprile 2019. Allora militava nella Juventus di Massimiliano Allegri e il match in questione venne giocato proprio contro il Milan, che all’epoca era allenato da Gennaro Gattuso. Per la cronaca la partita finì 2-1 (reti di Piatek per il Milan e di Dybala e Kean per la Juventus) per i bianconeri con tante polemiche per un rigore, che c’era, non concesso al Diavolo dall’arbitro Michael Fabbri. In quella partita, Mandzukic giocò 90 minuti venendo anche ammonito all’86esimo.

14.15 - Peppe Di Stefano, intervenuto in diretta durante la trasmissione ‘Il Calcio è Servito’, ha riferito quelle che sono le ultime notizie in casa Milan in vista del match di questa sera contro la Lazio. Di Stefano ha detto: “Ieri il Milan è arrivato a Roma, un giorno prima rispetto a come fa di solito quando gioca in trasferta. Maldini, Gazidis e Massara, in questi ultimi giorni, sono sempre con la squadra, pranzi compresi. Non si può sbagliare niente. Per la Lazio è l’ultimo treno Champions, mentre per il Milan, forse, è l’ultimo treno per il secondo posto. I rossoneri non vogliono buttare via quanto di buono fatto fino a questo momento. Per la prima volta il Milan giocherà con Mandzukic titolare, ma è chiaro che l’assenza di Ibrahimovic pesa. La squadra di Pioli ha ancora in mano il proprio destino, ma da 2 mesi perde o pareggia in casa, e vince in trasferta. Deve continuare così fuori casa”.

13.50 - Questi i giocatori rossoneri diffidati: Theo Hernandez, Calhanoglu, Castillejo, Dalot, Rebic, Saelemaekers.

13.26 - Zlatan Ibrahimovic sarà assente anche stasera contro la Lazio, ma stavolta il suo sostituto non sarà Rafael Leao: a prendere il posto dello svedese al centro dell'attacco milanista sarà infatti Mario Mandzukic. Per il croato si tratterà del primo match da titolare in campionato con la maglia del Milan.

13.19 - Ecco i convocati della Lazio per la gara di questa sera contro il Milan: 

Portieri: Alia, Reina, Strakosha;

Difensori: Acerbi, Hoedt, Musacchio, Patric, Radu;

Centrocampisti: Akpa Akpro, Cataldi, Fares, Lazzari, Leiva, Luis Alberto, Lulic, Marusic, Milinkovic, Parolo, Pereira;

Attaccanti: Correa, Immobile, Muriqi.

12.37 - In vista del match di stasera all'Olimpico di Roma, La Stampa titola così questa mattina: "Milan, jolly sprecati. Fiducia a Mandzukic per spaventare la Lazio". Dopo il passo falso contro il Sassuolo, i rossoneri devono tornare alla vittoria per tenere lontano in classifica le altre concorrenti per la Champions. Ancora out Ibrahimovic, Pioli si affida a Mandzukic contro i biancocelesti. 

12.32 - Ecco, secondo La Gazzetta dello Sport, la probabile formazione della Lazio: Reina; Marusic, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Immboile, Correa. 

12.00 - È Daniele Orsato l'arbitro designato per il match tra Lazio e Milan. I precedenti dei rossoneri in campionato con il fischietto di Montecchio Maggiore sono 28: 10 vittorie, 7 sconfitte e 11 pareggi.

11.00 - Fikayo Tomori e Theo Hernandez hanno recuperato dai rispettivi fastidi muscolari e questa sera saranno regolarmente in campo dal primo minuto contro la Lazio. A riferirlo è questa mattina Tuttosport che riporta anche che a completare il reparto difensivo rossonero ci saranno Calabria e Kjaer. 

09.58 - "E' l'ora di Mandzukic": titola così questa mattina Tuttosport che spiega che stasera contro la Lazio sarà il croato a sostituire Ibrahimovic al centro dell'attacco rossonero. Per l'ex Juventus e Bayern Monaco si tratterà della prima da titolare in campionato con la maglia del Milan. 

09.23 - Stasera contro la Lazio, Stefano Pioli dovrà rinunciare ancora a Zlatan Ibrahimovic, il quale è alle prese con un problema muscolare al polpaccio. A differenza delle ultime sfide, stavolta il tecnico milanista non si affiderà a Leao, ma a Mandzukic, nonostante la condizione fisica di quest'ultimo non sia ottimale: come riferisce il Corriere della Sera, infatti, il croato ha circa 45 minuti nelle gambe. 

08.24 - "Milan alla croata, Mandzukic e Rebic per lo spareggio contro la Lazio": questo il titolo che La Gazzetta dello Sport dedica nel taglio basso della prima pagina alla squadra di Pioli. In virtù del passo falso anche della Juventus, diventa fondamentale trovare i 3 punti per entrambe le squadre per motivazioni differenti che permetterebbero di affrontare il finale di stagione con più serenità.

07.55 - Se si guarda la classifica, è evidente che il Lazio-Milan di stasera sia un vero e proprio spareggio Champions: per i biancocelesti si tratta dell'ultima chance per rimanere in corsa per arrivare tra le prime quattro, mentre la squadra di Pioli vuole tornare al secondo posto e fare un passo importante verso il grande obiettivo stagionale. Il rinnovo di Ibrahimovic ha riportato un po' di entusiasmo dopo la sconfitta di mercoledì contro il Sassuolo, ma proprio lo svedese, leader e trascinatore del Diavolo, sarà assente per infortunio. Come riferisce questa mattina il Corriere della Sera, al suo posto stavolta non ci dovrebbe essere Rafael Leao, molto deludente nelle ultime partite, ma Mario Mandzukic, per il quale si tratterà della prima da titolare in Serie A con la maglia del Milan. Il centravanti croato non è ancora al top della forma, ha circa 45 minuti nelle gambe, ma viste le difficoltà del portoghese in ruolo in cui fatica parecchio non è una cattiva idea affidarsi alla fame e alla voglia di vincere dell'ex Juventus e Bayern Monaco. 

Amici e amiche di MilanNews.ti, benvenuti al live di avvicinamento a Lazio-Milan, match valido per la trentatreesima giornata di Serie A e fondamentale per la corsa Champions. Restate con noi, vi terremo aggiornati su tutte le ultime novità.