LIVE MN - Milan-Inter, le formazioni ufficiali! Tutto pronto per il calcio d'inizio del match

18.01.2023 19:51 di Redazione MilanNews Twitter:    vedi letture
LIVE MN - Milan-Inter, le formazioni ufficiali! Tutto pronto per il calcio d'inizio del match
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Queste le formazioni ufficiali di Milan-Inter:

MILAN (4-2-3-1): Tătăruşanu; Calabria, Kjær, Tomori, Hernández; Tonali, Bennacer; Messias, Díaz, Leão; Giroud. A disp.: Mirante, Vásquez; Bozzolan, Dest, Gabbia, Kalulu, Thiaw; Adli, Bakayoko, Pobega, Saelemaekers, Vranckx; De Ketelaere, Origi, Rebić. All.: Pioli. 

INTER (3-5-2): Onana; Škriniar, Acerbi, Bastoni; Darmian, Barella, Çalhanoğlu, Mkhitaryan, Dimarco; Džeko, Martínez. A disp.: Brazão, Cordaz, Handanović; Bellanova, D'Ambrosio, de Vrij, Dumfries, Zanotti; Asllani, Brozović, Carboni, Gagliardini, Gosens; Correa, Lukaku. All.: Inzaghi. 

---------------------------------------------

19.50 - Le due squadre sono rientrate negli spogliatoi dopo il riscaldamento. E' tutto pronto per il fischio d'inizio del derby di Supercoppa!!!

19.42 - Arbitrerà la sfida il signor Maresca di Napoli. Sarà la 13ma volta alla direzione dei rossoneri, e la prima volta in una partita che non sia di Serie A. Un precedente anche contro l'Inter, che non porta molto bene: era il 9 Febbraio 2020, e il Milan chiuse il primo tempo avanti per 2-0 con gol di Ibra e Rebic, ma nella ripresa Brozovic, Vecino, De Vrij e Lukaku chiusero la sfida sul 4-2 per i nerazzurri. In generale 6 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte. In questa stagione, Maresca ha arbitrato Atalanta vs Milan 1-1 alla seconda giornata di Serie A, partita che è rimasta nella memoria dei tifosi per un mancato rosso a Hateboer su Leao.

19.32 - Francesco Totti, ambassor della Lega Serie A, si è così espresso a SportMediaset nel pre Milan-Inter di Supercoppa Italiana: "A tutti gli ex giocatori piacerebbe giocare una partita così importante".

Come si vince un derby?

"È sempre una partita particolare, a sé. Va giocata con la massima tranquillità, con determinazione e voglia di vincere".

Con chi ti piacerebbe giocarla questa partita? Milan o Inter?

"Mamma mia che domanda! Tra le due più col Milan perchè è quella che mi ha cercato più di tutti".

19.31 - Shevchenko, con la tripletta alla Lazio del  fu l'unico marcatore multiplo della storia della Supercoppa Italiana per il Milan.

19.30 - Stefano Pioli, tecnico rossonero, si è così espresso a SportMediaset nel pre Milan-Inter di Supercoppa Italiana: "Ci siamo arrivati con concentrazione, attenzione ed entusiasmo. È bello essere qui. Queste sono partite particolari: già è un derby e in più è una finale. L'approccio è molto importante, poi conta giocare 95 minuti con continuità, con fiducia, positività ed energia".

Può essere un bivio per la stagione?

"È un trofeo, comincerà tra poco e finirà tra poco. Non è un bivio, perché poi c'è il campionato e la Champions che vogliamo vivere da protagonisti. La stagione continuerà".

Perché Kjaer e Messias? Scelta tattica o fisica?

"Entrambe le cose".

19.21 - Manca sempre meno al fischio d'inizio del derby e le due squadre sono in campo in questi minuti per il riscaldamento. Durante il pre-partita, i tifosi rossoneri presenti al King Fahd International Stadium di Riyad hanno intonato cori contro Hakan Calhanoglu, ex giocatore milanista ora all'Inter. 

19.20 - Anche il Milan ha fatto il suo ingresso in campo per il riscaldamento. Come i portieri, anche tutti i giocatori rossoneri indossano la nuova maglia pre-match. 

19.16 - L'Inter è appena entrata sul terreno di gioco per il riscaldamento. 

19.11 - Ciprian Tatarusanu, insieme ad Antonio Mirante e a Devis Vasquez, sono appena entrati in campo per il riscaldamento, indossando una nuova maglia pre-match. 

19.10 - Matteo Gabbia ha rilasciato queste parole ai microfoni di Milan TV prima della Supercoppa contro l'Inter: "E' una finale, un derby, dobbiamo restare lucidi, siamo concentrati. Abbiamo lavorato bene e dobbiamo entrare in campo dando il massimo". 

Sulla partita: "Sarà una gara equilibrata e difficile. Abbiamo tutte le carte in regola per fare bene. Cercheremo di mettere in campo una grande prestazione per vincere". 

18.54 - Nove giocatori rossoneri hanno esordito nel Milan in una partita di Supercoppa Italiana: Papin nel 1992 (Milan vs Parma 2-1), Raducioiu nel 1993 (Milan vs Torino 1-0), Davids e Reiziger nel 1996 (Milan vs Fiorentina 1-2), Shevchenko nel 1999 (Milan vs Parma 1-2), Cafu nel 2003 (Juventus vs Milan 6-4 dr), Crespo, Dhorasoo e Stam nel 2004 (Milan vs Lazio 3-0).

18.43 - Come testimoniano le immagini di Milan TV, a meno di un'ora e mezzo dall'inizio della Supercoppa italiana tra Milan e Inter, c'è stato un lungo colloquio a bordocampo tra il dt rossonero Paolo Maldini e il vice-presidente nerazzurro Javier Zanetti. 

18.41 - Sono state rese note le formazioni ufficiali di Milan e Inter per il match valido per la Supercoppa italiana. Nel Diavolo, la fascia da capitano sarà come sempre sul braccio di Davide Calabria, mentre per il ruolo di suo vice è stato confermato l'altro terzino rossonero, vale a dire Theo Hernandez. 

18.11 - Il Milan, attraverso il suo profilo Twitter, ha pubblicato la foto della maglia speciale che verrà indossata questa sera dalla squadra rossonera nella Supercoppa contro l'Inter. Clicca QUI per vederla!!!

18.10 - Si giocherà questa sera a Riyad la finale di Supercoppa Italiana fra Milan e Inter. I rossoneri torneranno a contendersi il trofeo in Medio Oriente a distanza di sei anni dall'ultima volta, quando nel dicembre 2016 riuscirono a battere la Juventus ai tiri di rigore nella finale di Doha. Nel rosa del Milan guidato da Vincenzo Montella figurava anche Davide Calabria, unico superstite di quella vittoria che però non prese parte alla trasferta in Medio Oriente.

17.43 - I rossoneri non partecipano alla Supercoppa dal 2018, giocata il 16/01/2019, vinse la Juventus per 1-0 con gol di Cristiano Ronaldo al 61'. Il 23/12/2016, la sfida fu sempre tra Milan e Juve, ma l'epilogo fu favorevole ai rigori ai ragazzi allenati allora da Montella, per quello che è l'ultimo trofeo dell'era Berlusconi. Le reti furono di Chiellini per la Juventus e di Bonaventura per il Milan. Ai rigori il Milan partì male con un rigore sbagliato da Lapadula, ma poi gli errori di Mandzukic e Dybala permisero ai rossoneri di vincere con rigore decisivo di Pasalic.

17.21 - Si giocherà il 18 gennaio, sarà la 19ma volta in questa data. Finora 10 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte.Non ci sono precedenti in Supercoppa Italiana in questa data, e non ci sono precedenti con l'Inter. L'ultima volta che il Milan giocò il 18 gennaio fu una vittoria esterna per 2-0 a Cagliari, con doppietta di Zlatan Ibrahimovic.

16.50 - Sono in tutto quattro i precedenti in gara secca tra Milan e Inter che mercoledì si sfideranno in Supercoppa italiana: il bilancio è di tre vittorie dei rossoneri e un successo dei nerazzurri. Il primo precedente risale alla finale di Coppa Italia del 1977 quando il Milan di Liedholm vinse 2-0, alzando il trofeo. Nel 2021, le due squadre milanesi si sono affrontate in Supercoppa a Pechino e anche in quell'occasione ad avere la meglio è stato il Diavolo (vittoria per 2-1). Gli ultimi due precedenti, entrambi in Coppa Italia, risalgono invece ai quarti del 2017 (successo dei rossoneri ai supplementari con gol di Cutrone) e a quelli del 2021 (vittoria dell'Inter). 

16.28 - Il Milan rientrerà in Italia dall'Arabia Saudita subito dopo il match di Supercoppa di stasera contro l'Inter che si giocherà al King Fahd International Stadium di Riyad. Il prossimo impegno dei rossoneri dopo il derby in terra araba è il match di campionato in casa della Lazio in programma martedì 24 gennaio. 

16.20 - Il Milan e la Supercoppa Italiana hanno una storia positiva, che per molti anni ha visto i rossoneri in testa nell'Albo d'Oro. I nove scudetti della Juventus hanno permesso ai bianconeri di partecipare a così tante edizioni della Supercoppa che ora comandano con 9 trofei, contro i 7 del Milan. L'Inter è la terza compagine nell'Albo d'Oro, con 6 trionfi, l'ultimo dei quali nella scorsa stagione, proprio contro la Juventus, per 2-1 al 120' con un gol di Sanchez. La Juventus ha preso parte a tutte e 10 le ultime edizioni, vincendone però solo la metà.

15.57 - Sono cinque i giocatori indisponibili nel Milan per il match di Supercoppa di stasera contro l'Inter: si tratta di Maignan, Ballo-Touré, Krunic, Florenzi e Ibrahimovic, i quali sono rimasti a Milanello per proseguire il loro lavoro di recupero. Per il derby a Riyad, Stefano Pioli ha invece recuperato Ante Rebic, che partirà inizialmente dalla panchina. 

15.14 - Questa sera, sugli spalti del King Fahd International Stadium di Riyad, non ci sarà Gerry Cardinale, proprietario del Milan il quale è invece atteso il 14 febbraio a Milano per il match di Champions League contro il Tottenham. A rappresentare la proprietà ci sara l’ad Giorgio Furlani, che ieri ha portato alla squadra il messaggio d’incoraggiamento del numero uno di RedBird. 

14.33 - Questa la squadra arbitrale che è stata designata per Milan-Inter, match valido per la Supercoppa italiana: 
Arbitro: MARESCA
Assistenti: ALASSIO – BACCINI
IV uomo: CHIFFI
VAR: DI PAOLO
AVAR: ABISSO
RIS.: LO CICERO

13.50 - Secondo quanto riferisce Claudio Raimondi a SportMediaset, Stefano Pioli ha sciolto gli ultimi due dubbi di formazione in vista del match di Supercoppa di stasera contro l'Inter: in difesa, Simon Kjaer ha vinto il ballottaggio con Pierre Kalulu per fare coppia con Fikayo Tomori, mentre sulla fascia destra d'attacco Junior Messias verrà preferito ad Alexis Saelemaekers. 

13.09 - Il King Fahd Stadium di Riyad, dopo aver ospitato qualche giorno fa la finale di Supercoppa Spagnola tra Real Madrid e Barcellona, questa sera si prepara ad accogliere un'altra super sfida del calcio europeo, il derby tra Milan e Inter valido per la Supercoppa Italiana. Per questioni logistiche sono stati messi in vendita solo il 90% dei biglietti ma questo non fermerà comunque 58mila tifosi che si assieperanno sulle tribune. Tra questi saranno circa 500 quelli che arriveranno dall'Italia per sostenere i due club milanesi.

12.20 - La partita di questa sera a Riyad tra Milan e Inter che assegnerà la Supercoppa Italiana è l'ultima prevista dal contratto tra Lega di Serie A e il paese arabo: scade infatti quest'anno il contratto quinquennale che ha portato a giocarsi il trofeo in Arabia tre volte negli ultimi 5 anni. Il montepremi totale è di 7,5 milioni di euro di cui però il 10% andrà alla Lega per coprire le spese di organizzazione. L'anno scorso si è deciso di spartire in parti uguali gli incassi delle edizioni di Supercoppa dal 2021 al 2024 per evitare diseguaglianze dovute a partite giocate in paesi più o meno ricchi. Per sapere quanto incasseranno definitivamente, il Milan e l'Inter dovranno perciò aspettare l'anno prossimo. Quest'anno si accontentano di un anticipo legato ai diritti: 1,2 milioni a chi vince, 800mila euro agli sconfitti. In ogni caso, quando arriverà il pagamento totale, ci sarà una differenza tra 500mila euro e un milione di euro tra la vincente e la perdente. Lo riporta il Corriere dello Sport.

12.00 - In vista della partita di questa sera contro l'Inter, valida per la Supercoppa Italiana, Stefano Pioli sembra che si affiderà all'esperienza, perlomeno in difesa. Come riporta la Gazzetta dello Sport, infatti, Simon Kjaer sarebbe in vantaggio su Pierre Kalulu per una maglia da titolare nel derby. Il francese classe 2000 ha avuto qualche passaggio a vuoto nelle ultime uscite specialmente nelle palle inattive, su cui il danese per Pioli dovrebbe essere più preparato. Sulla fascia destra dovrebbe scendere in campo dal primo minuto Junior Messias che ha sopravanzato Alexis Saelemaekers nella volata alla maglia da titolare.

Amiche e amici di MilanNews.it, buongiorno! Il gran giorno della Supercoppa Italiana è arrivato. Alle ore 20 italiane al King Fahd Stadium di Riyad, Arabia Saudita, Milan e Inter scenderanno in campo per giocarsi il primo trofeo della stagione in un derby della Madonnina in trasferta e che dà un valore maggiore alla partita. Come sempre, grazie al live testuale sul nostro sito potrete avvicinarvi passo dopo passo all'attesissimo fischio di inizio di questa sera. Restate con noi!