LIVE MN - Verso Milan-Spal, scelte ufficiali: Suso in panchina, c'è Piatek in attacco

31.10.2019 19:58 di Luca Vendrame   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
LIVE MN - Verso Milan-Spal, scelte ufficiali: Suso in panchina, c'è Piatek in attacco

19.55 LE FORMAZIONI UFFICIALI - Milan (4-3-3): Donnarumma G; Duarte, Musacchio, Romagnoli, Theo Hernandez; Paquetà, Bennacer, Kessie; Castillejo, Piatek, Calhanoglu. All Pioli.

A disposizione: Reina, Donnarumma A, Calabria, Bonaventura, Suso, Borini, Conti, Leao, Rebic, Biglia, Krunic, Gabbia.

SPAL (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Tomovic; Strefezza, Kurtic, Murgia, Missiroli, Reca; Petagna, Floccari. All. Semplici

A disposizioe: Thiam, Letica, Igor, Valdifiori, Valoti, Moncini, Sala, Felipe, Paloschi, Salamon, Cannistra, Mastrilli.

19.00 IL TURCO A SAN SIRO -  Hakan Çalhanoğlu è l'unico giocatore del Milan ad aver segnato più di un gol in casa in questa Serie A.

18.30 PIOLI VS SEMPLICI - Stefano Pioli è imbattuto nei quattro confronti di Serie A contro Leonardo Semplici e contro la SPAL: due vittorie e due pareggi quando era alla guida della Fiorentina.

18.00 IL COMMENTO - Maurizio Compagnoni, intervenuto su Sky Sport 24, ha parlato così della possibile formazione che Pioli manderà in campo stasera nella sfida contro la SPAL a San Siro: “Sorprende l’uscita di Suso con il ritorno al 4-3-3 visto che si diceva che con il 4-3-1-2 facesse fatica da trequartista. Vuol dire che al momento il giocatore è a pezzi, magari non fisicamente ma sicuramente tecnicamente e mentalmente. L’latro problema che balza agli occhi è che il Milan alla decima giornata continua a cercare una sua fisionomia. La formazione che dovrebbe scendere in campo stasera è diversa da quella dell’ultima giornata, ad esempio con Duarte, che fa il difensore centrale, schierato da terzino. Potrebbe diventare una difesa a 3 ma mi viene difficile pensare a un Castillejo a tutta fascia sulla destra. Il Milan lo vedo in un tunnel dal quale dovrà per forza uscire, ma è molto complicato":

17.50 CASTILLEJO IN VANTAGGIO. Nel ballottaggio con Suso è in vantaggio lo spagnolo ex Villarreal. Dubbio che durerà fino alla fine ma Suso questa volta rischia davvero la panchina. 

17.45 IL RISULTATO PIÙ FREQUENTE - Il punteggio che si è verificato più volte in Serie A tra Milan e SPAL è l'1-1, finale di sette incontri, l'ultimo dei quali datato dicembre 1966; quella è anche l'ultima volta che i ferraresi hanno conquistato almeno un punto contro i rossoneri.

17.15 LA FORMAZIONE DEGLI OSPITI - Intervenuto su Sky Sport 24, Peppe Di Stefano ha raccontato quella che potrebbero essere le scelte di mister Semplici per la partita di questa sera fra Milan e SPAL. Gli emiliani dovrebbero scendere in campo con il solito 3-5-2, di seguito la formazione nel dettaglio: Berisha; Tomovic, Vicari, Igor Julio; Strefezza, Missiroli, Murgia, Kurtic, Reca; Paloschi, Petagna.

16.45 BESTIA NERA - Tra le squadre affrontate almeno cinque volte nella competizione, il Milan è quella contro cui la SPAL ha ottenuto in percentuale meno successi (2.8% - 1/36).

16.30 FORMA - Nelle ultime 12 partite di campionato la SPAL ha vinto solo due volte, pareggiando in un’occasione: tra le squadre presenti in entrambe le stagioni di Serie A, nessuna ha ottenuto meno successi.

16.15 FATTORE TRASFERTA - La SPAL non è riuscita a segnare nelle ultime quattro trasferte di Serie A; solo due volte nella sua storia ha registrato un digiuno di gol più lungo fuori casa nel massimo campionato – nel 1962/63 (nove) e nel 1965/66 (cinque).

16.00 PORTA DA BLINDARE - Nelle ultime cinque giornate di campionato il Milan ha subito 10 gol, solo il Genoa (12) ha fatto peggio in questo periodo.

15.45 L'EX - Andrea Petagna – esordio in Serie A con il Milan nell’agosto 2013, contro il Verona – è andato in gol nell’ultima sfida di campionato contro il Milan a San Siro (dicembre 2018): l’attaccante della SPAL non è mai andato in rete in due trasferte di fila contro una singola avversaria nel massimo campionato.

15.30 LA VITTIMA PREFERITA - Franck Kessié ha segnato tre gol in quattro sfide di Serie A contro la SPAL, tra cui una doppietta lo scorso maggio: è la sua vittima preferita nella competizione con la maglia del Milan.

15.15 CALO DI TENSIONE - Il Milan ha subito otto reti su 13 in questa Serie A negli ultimi 30 minuti di gioco: nessuna squadra ne ha subiti di più nello stesso intervallo nel torneo in corso.

15.00 PERIODO NO - Il Milan ha perso ben cinque incontri in questa Serie A (3V, 1N), solo due volte nella sua storia ha trovato sei sconfitte nelle prime 10 giornate: nel 1938/39 e nel 1941/42.

14.45 SPAL A SAN SIRO - La SPAL ha vinto solo una delle 18 trasferte di Serie A contro il Milan: 13 sconfitte e quattro pareggi completano il quadro in casa dei rossoneri.

14.30 BALLOTTAGGIO SULLA DESTRA - Sulla fascia destra è apertissimo il ballottaggio tra Samu Castillejo e Jesus Suso. Un testa a testa tutto spagnolo destinato a durare fino a questa sera. 

14.15 I PRECEDENTI - Il Milan ha perso una sola delle ultime cinque gare disputate di giovedì in Serie A (2 vittorie, 2 pareggi), parziale in cui è stato guidato da cinque allenatori diversi; la sconfitta, tuttavia, risale a questo campionato (2-1 vs Torino, settembre 2019).

14.00 LA PROBABILE FORMAZIONE - La probabile formazione dei rossoneri è la seguente: Donnarumma; Duarte, Musacchio, Romagnoli, Theo; Paquetá, Bennacer, Kessie; Castillejo, Piatek, Calhanoglu. Ancora 4-3-3, ma stavolta Rafael Leao siede in panchina e Krzysztof Piatek parte titolare. Leo Duarte terzino destro al posto di Conti e Calabria. A centrocampo la novità è Bennacer titolare in cabina di regia.

14.00 - Amici di MilanNews.it, benvenuti al LIVE di avvicinamento alla partita di questa sera, Milan-SPAL. I rossoneri di Pioli ospiteranno la squadra di Semplici alla ricerca della prima vittoria del tecnico rossonero sulla panchina del Diavolo. Il calcio d'inizio sarà a San Siro alle 20.45. Qui potrete trovare le probabili formazioni e le ultime direttamente da Milano.