Milan, è il momento di Hauge: prima da titolare per il norvegese, corsa e talento al servizio della squadra

26.11.2020 12:03 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Milan, è il momento di Hauge: prima da titolare per il norvegese, corsa e talento al servizio della squadra

Saelemaekers e Leao, soprattutto Ibrahimovic. Il Milan sfida il Lille a domicilio con assenze importanti. Perché il belga è un "polmone" prezioso per la squadra, mentre il portoghese è un’alternativa di valore al titolare Rebic, che al "Pierre Mauroy" dovrà traslocare dall’esterno al centro dell’attacco per sostituire l’insostituibile, ovvero re Zlatan.

GIOCA HAUGE - Chi prenderà, dunque, il posto del croato a sinistra? Il favorito, a meno di ripensamenti dell’ultima ora, sembra essere Hauge, l’uomo, o meglio... il giovanissimo del gol-sicurezza al "San Paolo" contro il Napoli. Il talento norvegese ha convinto tutti, dagli addetti ai lavori ai tifosi, passando per i compagni e, ovviamente, mister Pioli, intenzionato a concedergli la prima occasione dall’inizio.

GRANDE CHANCE - Hauge si appresta quindi a indossare la prima maglia da titolare. Contro il Lille serviranno le sue giocate, la sua imprevedibilità, la sua qualità sotto-porta. Una chance importante per il classe ‘99, che fin qui ha giocato solo spezzoni di gara, riuscendo comunque a lasciare il segno per ben due volte. La sua avventura al Milan potrebbe decollare definitivamente questa sera.