Milan, ecco chi sono le alternative a Calabria e Theo Hernandez

26.06.2021 18:00 di Antonio Tiziano Palmieri   vedi letture
Milan, ecco chi sono le alternative a Calabria e Theo Hernandez
MilanNews.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Fra pochi giorni, esattamente l’1 luglio, comincerà ufficialmente il calciomercato estivo 2021. Solo sulla carta però si attende questa data, perché le trattative e i ragionamenti su come rafforzare la rosa sull’ormai imminente nuova stagione (il Milan inizierà il ritiro a Milanello l’8 luglio), sono già iniziati da tempo. Ecco che, uno dei ruoli dove la dirigenza rossonera sta lavorando di più, è quello dei terzini. Le certezze del Milan si chiamano Davide Calabria a destra e Theo Hernandez a sinistra. Insieme, la coppia di terzini titolari, nella stagione 2020/2021 ha contribuito alla buona stagione milanista con 10 gol e 10 assist.

SI CERCANO LE ALTERNATIVE - Detto che Calabria e Theo Hernandez saranno i titolari, resta da stabilire chi saranno le alternative. L’idea del Milan è quella di avere 4 terzini affidabili per affrontare al meglio il doppio impegno Serie A e Champions League. Dunque, dopo aver ceduto Diego Laxalt alla Dinamo Mosca, e con Andrea Conti che è sul mercato, i rossoneri cercheranno il doppio colpo, uno sulla destra e uno sulla sinistra. La prima scelta si chiama Diogo Dalot. Il Milan vuole tenerlo in rosa dopo l’ottimo finale di stagione che il portoghese ha disputato. Il Manchester United, che detiene il cartellino del giocatore, nei giorni scorsi pare aver aperto alla possibilità di un ulteriore prestito, come avvenuto nella stagione appena finita. Qualora non si dovesse giungere a un accordo con il club inglese, il Milan virerebbe, per la fascia destra, su Alvaro Odriozola, classe 1995 del Real Madrid. A sinistra invece, il preferito è sempre Junior Firpo del Barcellona. Il 25 enne blaugrana, che già lo scorso gennaio era stato vicino al Milan, vuole giocare di più dato che in Spagna è chiuso da Jordi Alba. Al Milan troverebbe un altro osso duro nella sua zona di campo, Theo Hernandez, ma spera di potersi ritagliare il giusto spazio dato che il Diavolo affronterà al meglio anche la Champions League nel 2021/2022.