Paquetà, ipotesi di uscita alla André Silva: dal suo futuro dipende una buona fetta del mercato

13.08.2020 18:00 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
© foto di Alessandro Garofalo/Image Sport
Paquetà, ipotesi di uscita alla André Silva: dal suo futuro dipende una buona fetta del mercato

Nel post lockdown, in una fase di splendore massimo per quasi tutti i giocatori rossoneri, l'unico che ha mancato l'occasione è stato Lucas Paquetà, a conferma delle difficoltà espresse anche prima della quarantena. Negli ultimi mesi il brasiliano ha giocato meno di Jack Bonaventura, calciatore destinato all'addio per via del mancato rinnovo di contratto. Il Milan lo aveva quasi lasciato partire durante mercato di gennaio, ma l'operazione non si è poi concretizzata. Questa estate potrebbe avvenire un nuovo tentativo, a patto che si manifestino le giuste condizioni.

IPOTESI DI CESSIONE - Il problema del Milan è legato a quanto sborsato un anno e mezzo fa al Flamengo: 38 milioni di euro. Ad oggi il verdeoro pesa circa 25 milioni a bilancio, di conseguenza il club rossonero dovrebbe trovare un club disposto ad investire tale cifra. Difficile che ciò possa verificarsi, decisamente più semplice un prestito con (probabile) diritto di riscatto, o un eventuale obbligo legato a determinate condizioni. Ai limiti dell'impraticabile uno scambio immediato con un altro giocatore, a meno che non si metta in piedi un'operazione simile a quella Rebic-André Silva, ovvero un prestito secco biennale tra due giocatori accomunati dalla stessa durata contrattuale.

BISOGNO DI CAMBIARE - Ad oggi Paquetà sarebbe la prima alternativa ad Hakan Calhanoglu per il ruolo di trequartista, ma è chiaro che andare a trovare un altro giocatore, che possa sia alternarsi al turco che giocare sull'esterno, sembra decisamente prioritario. Il brasiliano non offre garanzie e, restando in rossonero a queste condizioni, rischia di non uscire più dall'imbuto in cui si è infilato. La partenza del brasiliano, anche se difficilmente a titolo definitivo, libererebbe un posto importante e permetterebbe al Milan di inserire un calciatore più funzionale.