Probabile formazione Milan: al "Maradona" con l'undici tipo. E Ibra...

05.03.2022 20:00 di Manuel Del Vecchio Twitter:    vedi letture
Probabile formazione Milan: al "Maradona" con l'undici tipo. E Ibra...
MilanNews.it
© foto di DANIELE MASCOLO

Sabato 5 marzo, vigilia di Napoli-Milan. Domani sera al "Maradona" andrà in scena la più classica delle sfide scudetto: rossoneri e partenopei occupano la seconda posizione in classifica a pari merito con 57 punti, ad una lunghezza dall'Inter capolista. In conferenza stampa entrambi gli allenatori, come se ce ne fosse il bisogno, hanno sottolineato l'importanza della sfida, ma hanno anche a stemperare la tensione con un botta a risposta a distanza. "Non ho mai battuto Spalletti?" - ha detto Pioli - "Prima o poi dovrà arrivare la vittoria, sarebbe meglio prima che poi". L'allenatore del Napoli ha colto il tono leggero della dichiarazione ed è stato al gioco: "Meglio dopo che prima", ha detto sornione in conferenza. Dopo i sorrisi però è arrivato il tempo di fare sul serio, andiamo quindi a vedere nel dettaglio le possibili scelte di Pioli:

CHE FA IBRA? - Ibra sta meglio, si è allenato con noi sia ieri che oggi e probabilmente domani sarà con noi". Il tecnico rossonero non si nasconde, ma è altamente improbabile che Zlatan possa partire dall'inizio: è rimasto ai box per più di un mese e sicuramente avrà bisogno di tempo per ritrovare la migliore condizione. Possibile che possa subentrare dalla panchina negli ultimi minuti per dare una mano alla squadra. Le scelte in attacco quindi non vedranno particolari sorprese: Giroud centravanti, dietro di lui, da sinistra a destra, Leao, Kessie e Messias.

INTENSITÀ E QUALITÀ - Con Franck Kessie spostato sulla trequarti, saranno importanti i suoi inserimenti e il suo pressing, in mediana mister Pioli si affiderà a Sandro Tonali e Ismael Bennacer. L'ex Brescia ha riposato in Coppa Italia contro l'Inter perché squalificato, l'algerino avrà ancora continuità dopo le ultime ottime prestazioni. Krunic e Bakayoko in panchina, pronti a subentrare a gara in corso.

I SOLITI NOTI - Maignan tra i pali, da destra a sinistra: Calabria, Kalulu, Tomori e Theo Hernandez. Capitan Romagnoli, uscito contro l'Inter per un problema alla coscia, non è riuscito a recuperare: niente di grave, al suo posto toccherà ancora al giovane centrale francese. Kalulu ha dimostrato più volte, l'ultima in Coppa Italia entrando a freddo, di essere un calciatore affidabile e di personalità nonostante la giovane età. In coppia con Tomori dovrà provare a fermare un pericolossissimo Osimhen.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Tonali; Messias, Kessie, Leao; Giroud. All.: Stefano Pioli.