Tuttosport - Milan, migliorare la classifica per convincere Ibra: ora bisogna darsi una mossa

17.11.2019 12:00 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
Tuttosport - Milan, migliorare la classifica per convincere Ibra: ora bisogna darsi una mossa

Ibrahimovic a gennaio: i tifosi sognano, i dirigenti... trattano. A dire il vero, il Milan non ha ancora intavolato un vero e proprio discorso con Mino Raiola, ma sottotraccia continua a lavorare sull’ipotesi Ibra. Perché lo svedese, inutile girarci intorno, sembra essere l’unico - dall’alto della sua esperienza e della sua qualità - in grado di dare una svegliata a questa squadra.

OBIETTIVO RISALITA - Ma la stessa squadra dovrà dare una mano ai vertici rossoneri. Già, proprio così. Come evidenzia Tuttosport, andare a proporsi adesso, con un Milan in 14esima posizione e più vicino alla zona rossa che a quella nobile della classifica, potrebbe non essere vantaggioso. Ibrahimovic, ovviamente, non si aspetta una chiamata da un club in lotta per lo Scudetto o per la Champions, ma vorrebbe comunque giocare in una squadra in salute, o comunque con un futuro.

INDECISO - Ecco perché il Milan deve darsi una mossa (e alla svelta!) e cominciare a vincere, con l’obiettivo di presentarsi a fine dicembre con una classifica nettamente migliore. Sarebbe un buon modo per provare convincere Ibra a sposare il progetto. Ok, l’alternativa, per lo svedese, si chiama Bologna, non certo un top club. Ma in rossoblù Zlatan diventerebbe il re indiscusso e avrebbe molte meno pressioni. Insomma, per il fuoriclasse di Malmö non sarà una decisione facile.