Gli Under 15 volano alle fasi finali scudetto

02.06.2019 21:00 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
Fonte: acmilan.com
© foto di Pietro Mazzara
Gli Under 15 volano alle fasi finali scudetto

Sì, gli U15 ce l'hanno fatta. Al Vismara, nel ritorno dei Quarti di finale (playoff), il Milan ha pareggiato 1-1 ed eliminato il Bologna; grazie soprattutto alla vittoria per 2-0 dell'andata in trasferta. Nella gara casalinga i ragazzi di Mister Polistina hanno trovato più difficoltà del previsto, andando sotto nella ripresa ma trovando il pari allo scadere con Incorvaia su rigore. È stata una gara intensa, di gestione e di sofferenza, di grinta e soprattutto di gioia al triplice fischio. La prestazione è stata buona e matura. I rossoblu, nello stesso girone dei rossoneri nella stagione regolare di campionato e già capaci di dare del filo da torcere, le hanno provate tutte, ma nel doppio confronto gli U15 hanno meritato la qualificazione, dimostrandosi superiori. Una grande soddisfazione, non un traguardo, perché adesso viene il bello e cioè la fase finale (dall'8 al 16 giugno) che assegnerà lo scudetto di categoria. Si partirà dalle Semifinali, a eliminazione diretta, inseguendo un sogno sempre più concreto. Complimenti ragazzi, avanti così.

LA CRONACA

Primo tempo favorevole al Milan, che parte e accelera senza timore: all'8' Rossi è pericoloso dopo un'incursione in area. Al 16' si fanno vedere anche gli ospiti con una conclusione alta dal limite. I rossoneri continuano a macinare azioni d'attacco: al 22' punizione di Anane di poco a lato, al 31' gran tiro dalla distanza di Boni respinto da Albieri. Intervallo. In avvio di ripresa, da calcio piazzato, il Bologna passa: al 41' Anatriello, sugli sviluppi di un angolo, svetta di testa e segna il vantaggio. Comincia la fase più complicata per il Diavolo, che comunque non rischia. Anzi, al 54' viene annullato un gol a Rossi (che aveva scartato il portiere e insaccato) per fuorigioco. Passano indenni diversi minuti e poi al 70' Sette, lanciato a rete, si allunga troppo il pallone. In pieno recupero, al 72', i ragazzi di Mister Bellinzaghi finalmente respirano conquistando un rigore: dal dischetto Incornaia non sbaglia e firma l'1-1 della tranquillità. Triplice fischio e festa al Vismara.

IL TABELLINO

MILAN-BOLOGNA 1-1

MILAN (4-3-1-2): Di Chiara; Cellamare, Camara, Incorvaia, Bozzolan; Sette, Foglio, Boni (18'st Luscietti); Alesi; Rossi, Anane. A disp.: Nava; Anut, Dipalma, Gala, Monelli, Montalbano, Perego, Zeroli. All.: Polistina.

BOLOGNA: Albieri; Borsato (1'st Stivanello), Montalbani (29'st Turci), Ofoasi, Cricca (22'st Diozzi), Motolese, Busato, Maltoni (26'st Zaffi), Raimondo (22'st Casadei), Mazia, Corazza (1'st Anatriello). A disp.: Talon; Cavazza, Corsi. All.: Morara.

Arbitro: Cusumano di Caltanissetta.
Gol: 6'st Anatriello (B), 37'st Incorvaia (M) su rigore.
Ammoniti: 26' Sette (M), 16'st Anatriello (B), 24'st Motolese (B), 31'st Incorvaia (M), 37'st Stivanello (B).