Milanello, prima sgambata stagionale contro il Lemine Almenno

13.07.2022 21:40 di Manuel Del Vecchio Twitter:    vedi letture
Fonte: acmilan.com
Milanello, prima sgambata stagionale contro il Lemine Almenno
MilanNews.it

Una prima sgambata per mettere ritmo e minuti nelle gambe. A Milanello i rossoneri hanno effettuato un allenamento congiunto con la formazione bergamasca della Lemine Almenno, della durata di tre tempi da 20' ciascuno. Tre i gol segnati dai rossoneri, tutti nei primi venti minuti di gioco: prima Messias, poi Rebić e successivamente Gabbia. La squadra di Pioli è scesa in campo ampiamente rimaneggiata ma ha comunque regalato spunti interessanti e, nel finale, il Mister ha concesso spazio a diversi giovani provenienti dalla squadra Primavera. Il programma della squadra prevede per domani una seduta mattutina di allenamento.

LA CRONACA
Nella prima frazione di gioco i rossoneri vanno a segno tre volte: prima con Messias, che apre il piattone sul palo lontano servito da Adli; poi con Rebić, bravo a girarsi e a trovare un bel rasoterra imparabile, e infine con Gabbia, che in mischia è bravo a deviare in rete il 3-0. Tanti cambi e spazio per tutti nel secondo tempo, in cui il Milan va diverse volte vicino alla quarta rete, con Brahim Díaz, Messias e con Daniel Maldini, due volte a pochi passi dal gol. Nella frazione finale, rete annullata a Chaka Traorè per posizione di fuorigioco e tentativo da fuori area di Brescianini, che viene parato in due tempi dal portiere. 

IL TABELLINO

MILAN - LEMINE ALMENNO 3-0

Milan primo tempo (4-2-3-1): Tătăruşanu (21' Mirante); Coubis (21'Stanga), Michelis, Gabbia, Ballo-Touré; Bakayoko, Pobega; Messias, Adli, Díaz; Rebić. All.: Pioli.

Milan secondo tempo (4-2-3-1): Mirante; Stanga, Michelis, Gabbia, Ballo-Touré; Bakayoko, Pobega; Messias, Adli (30' Maldini), Díaz; Rebić. All.: Pioli.

Milan terzo tempo (4-2-3-1): Jungdal; Bartesaghi, Gabbia, Coubis, Stanga; Brescianini, Frigerio; Traorè, Robotti, Roback; Maldini. All.: Pioli.

Arbitro: Michele Pasculli di Como.
Gol: 8' Messias (M), 10' Rebić (M), 21' Gabbia (M).