ESCLUSIVA MN - Ielpo: "Pioli merita la conferma, mai avuto dubbi su Ibra. Meret se va via Gigio? Magari..."

27.03.2020 16:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
ESCLUSIVA MN - Ielpo: "Pioli merita la conferma, mai avuto dubbi su Ibra. Meret se va via Gigio? Magari..."

La redazione di Milannews.it ha intervistato in esclusiva l’ex portiere rossonero Mario Ielpo. Con lui, abbiamo parlato della ripresa del campionato dopo l'emergenza coronavirus, dell'addio di Boban, del futuro di Pioli e Donnarumma e dell'impatto di Ibrahimovic. Ecco le sue parole:

Alcuni club di Serie A starebbero spingendo per lo stop definitivo del campionato. Cosa ne pensa?
"Visto che ogni giorno arriva un decreto sempre più stringente, mi sembra difficile stabilire quando potrà ricominciare il campionato. Speriamo che tutto vada per il meglio, ognuno di noi si augura che le cose cambino in fretta, ma sinceramente al momento non vedo prospettive per la ripresa del campionato a breve".

Che idea si è fatto dell'addio di Boban dopo le divergenze con Gazidis?
"Mi sembra che non ci sia mai stata una vera sintonia tra le parti. I problemi di classifica hanno fatto esplodere ancora di più questa contrapposizione".

Pioli merita la conferma anche per la prossima stagione?
"Penso di sì, poi chiaramente dipende anche da quali sono le alternative. Pioli mi ha fatto una grande impressione sia come persona che come allenatore. La sua conferma non la vedrei come una negativa, anzi ha fatto bene in questi mesi".

Ibra ha avuto un impatto decisivo. Se lo aspettava?
"Non mi ha sorpreso, me l'aspettavo, non ho mai avuto dubbi su di lui. E' un giocatore che ha una forza fisica tale che, anche invecchiando, resta dominante in campo. Tutte le altre dote sono rimaste, magari è meno esplosivo, ma è ancora un giocatore che fa ancora la differenza".

Donnarumma resterà?
"Difficile dirlo al momento. Noi tutti tifosi del Milan speriamo rimanga, anche perchè a mio avviso adesso Gigio non è più solo un talento, ma è un giocatore completo. E' un punto di riferimento importante, nonostante la giovane età. Lui però ha uno stipendio da top club e quindi dovrebbe giocare in un top club e non in una squadra che fatica ad arrivare in Europa. Quindi o il Milan sale di livello e si può permettere un grande giocatore che guadagna come Donnarumma oppure sarà costretto a cederlo".

In caso di addio di Gigio, su chi punterebbe?
"Negli ultimi giorni leggo in giro il nome di Meret del Napoli. Magari..."