L'ex Bianchimano si racconta: "A Milanello è stato un sogno. Brocchi fantastico"

07.12.2022 13:48 di Francesco Finulli   vedi letture
L'ex Bianchimano si racconta: "A Milanello è stato un sogno. Brocchi fantastico"
MilanNews.it

L'ex giocatore delle giovanili del Milan Andrea Bianchimano, oggi alla Lucchese in Lega Pro, ha parlato in un'intervista esclusiva per il sito lacasadic.com. Questo il suo ricordo degli anni in rossonero: "Io sono milanista. Non mi sembrava vero, non riuscivo a crederci. Ho realizzato con il tempo. La prima volta a Milanello è stato un sogno. Brocchi? Era fantastico, mi ha insegnato tanto. Mi ha aiutato a crescere come persona, mi ha dato tanto come allenatore. Ho avuto anche la fortuna di essere allenato da gente come Nesta e Oddo. E’ stato un privilegio. Al Torneo di Viareggio siamo stati eliminati dalla Juventus. Mi marcavano Alex e Mexes. Philippe era un muro, insuperabile. In porta c’erano Diego Lopez e Abbiati, non ricordo neanche se sono mai riuscito a fargli gol. L’emozione era tanta, io provavo a rimanere sempre concentrato al 100%. Non riuscivo a credere di essere lì. Balotelli aveva uno stra-potere fisico incredibile. Sarebbe potuto diventare uno dei migliori del mondo"