Napoli, Rrahmani lancia la sfida: "I nuovi sono forti, ci giochiamo lo scudetto"

18.08.2022 18:20 di Manuel Del Vecchio Twitter:    vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - NAPOLI, 18 AGO - "Scudetto? E' come l'anno scorso, dobbiamo giocare partita per partita. Speriamo che alla fine possiamo ancora stare lì davanti e lottare per lo scudetto". Il difensore del Napoli Amir Rrahmani si esprime con un obiettivo chiaro nell'intervista a Radio Kiss Kiss Napoli. Il centrale, che ora fa coppia con Min-Jae, sottolinea pensando al successo sul Verona che "era importante iniziare bene la stagione, dopo diventa tutto più facile. Dobbiamo migliorare partita dopo partita e finire la stagione nel modo giusto. Con il mister abbiamo ad esempio analizzato i due gol presi a Verona, e sappiamo che potevamo fare meglio. Dobbiamo sbagliare meno e aiutare i compagni. Con Kim Min-Jae stiamo parlando e cercando di mettere a posto quello che vuole il mister. In Turchia faceva un altro tipo di gioco, si deve abituare al nostro, per adesso stiamo facendo bene". I compagni di Rrahmani cambiano in un Napoli che però sta ritrovando qualità con la firma di Simeone, l'arrivo di Ndombele e il prossimo di Raspadori: "Quelli che sono partiti - spiega - erano giocatori importanti, quelli che li devono sostituire devono fare bene. I nuovi arrivati lo stanno già facendo e sono sicuro che faranno molto bene. Kvara? Speriamo che sia un futuro campione. Ha tutte le qualità per essere forte, punta sempre l'uomo. E' molto pericoloso". Ora il difensore albanese pensa all'esordio stagionale al Maradona di domenica contro il Monza: "E' passato tanto tempo - dice - dall'ultima partita in casa, speriamo di fare bene e portare a casa la vittoria". (ANSA).