Campo di San Siro, l'agronomo Castelli: "Si gioca troppo, durante la sosta faremo tutto ciò che possiamo"

21.01.2022 13:10 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
Campo di San Siro, l'agronomo Castelli: "Si gioca troppo, durante la sosta faremo tutto ciò che possiamo"
MilanNews.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Giovanni Castelli, agronomo della Lega Calcio e responsabile del terreno di San Siro dal 1990, ha parlato così delle condizioni non ottimali del prato dello stadio di Milano ai microfoni del Corriere della Sera: "L’unica vera soluzione è il riposo. Si gioca troppo, il prato non riesce a recuperare nonostante la manutenzione. Capisco che i calendari siano intasati e ci sia poco spazio, ma almeno le soste vanno rispettate. Ne va del gioco e della salute. Durante la sosta faremo tutto ciò che possiamo, usando le migliori tecnologie: lampade fotosintetizzanti, serrette, drenaggio forzato, riscaldamento del terreno costante a 16° C. La situazione non è comunque nulla in confronto a prima del 2000 quando il campo veniva rifatto dieci volte a stagione".