Leao: "Possiamo battere Lazio, Juve e Napoli. Polemico a Lecce? Non ero arrabbiato"

02.07.2020 18:18 di Thomas Rolfi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Leao: "Possiamo battere Lazio, Juve e Napoli. Polemico a Lecce? Non ero arrabbiato"

Rafael Leao ha parlato ai microfoni di Sky Sport del pareggio con la SPAL, delle prossime partite che attendono il Milan e dell'esultanza personale a Lecce.

Sul pareggio con la SPAL: "Ieri è stato un peccato. Abbiamo creato tante occasioni, calciando 39 volte verso la porta e abbiamo fatto solo due gol. Il calcio è così, dobbiamo pensare alla prossima partita, che è troppo importante per noi".

Se il Milan ce la può fare nelle prossime partite con Lazio, Juventus e Napoli: "Sì, penso che possiamo vincere quelle partite".

Sull'esultanza polemica a Lecce: "No, ero tranquillo. Senza tifosi è diverso. Pensiamo a dare il meglio. Non ero arrabbiato, penso solo a far bene il mio lavoro".