Pioli a Sky: "Vogliamo togliere lo zero dalla nostra classifica. Abbiamo rivoluto fortemente Diaz. Giroud? Sta meglio"

27.09.2021 12:45 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
Pioli a Sky: "Vogliamo togliere lo zero dalla nostra classifica. Abbiamo rivoluto fortemente Diaz. Giroud? Sta meglio"
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Queste le parole di Stefano Pioli ai microfoni di Sky alla vigilia del match contro l'Atletico Madrid: 

Sul ritorno in Champions a San Siro: "C'è grande entusiasmo e voglia di giocare questa partita. Prenderemo energie dai nostri tifosi. Sarà una gara difficile nella quale vogliamo dimostrare i nostri miglioramenti". 

Sulla partita di domani: "L'idea era di fare la partita anche a Liverpool, ma non ci siamo riusciti. Domani scenderemo in campo come al solito per fare la partita. Sarà importante avere le idee chiare e restare attenti fino alla fine. Loro sono bravi a sfruttare gli errori degli avversari". 

Sul girone: "Vogliamo togliere lo 0 dalla nostra classifica. Mancheranno poi altre 4 partite, quindi non può essere decisiva, ma sarà comunque un match importante". 

Sulla crescita dei giovani: "Il merito è innanzitutto del club che ha voluto questo progetto e l'area tecnica che ha preso questi giocatori. Siamo solo all'inizio del nostro percorso, servirà grande umiltà e rispetto, ma dobbiamo essere consapevoli di poter fare bene". 

Su Daniel Maldini: "Ho parlato con Paolo della partita. Sicuramente per loro in famiglia sarà stata una giornata speciale. Qui siamo contenti di aver superato due partite difficili e importanti contro Venezia e Spezia. Questo ci deve dare ancora maggiore consapevolezza". 

Su Diaz: "Non abbiamo mai avuti dubbi sulle sue qualità, lo abbiamo voluto fortemente. Rispetto a Calhanoglu, Brahim è un vero trequartista. Mi piace molto come attacca bene l'area avversaria e la profondità, oltre a dare una grande mano anche in fase difensiva". 

Sulla crescita del gruppo: "Vogliamo essere competitivi con tutti. A Liverpool è mancato qualcosa, domani dobbiamo dimostrare che la lezione ci è servita. L'Atletico è molto forte"

Su Giroud: "Sta meglio, ha perso un po' di ritmo e condizione. I 45 minuti di La Spezia avranno certamente fatto crescere la sua condizione".