Polverosi sul Milan: "Non è semplice esordire in uno stadio come Anfield"

16.09.2021 22:24 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
Polverosi sul Milan: "Non è semplice esordire in uno stadio come Anfield"
MilanNews.it

Il bilancio tutto sommato è positivo. Alberto Polverosi, firma del Corriere dello Sport-Stadio, giudica così la due giorni delle italiane in Champions, caratterizzata dalla vittoria della Juve col Malmo, il pareggio dell'Atalanta col Villareal e le sconfitte di Milan e Inter con Liverpool e Real Madrid. "Va detto - spiega Polverosi a Tuttomercatoweb.com - che Milan e Inter hanno giocato contro due squadre top e l'Inter francamente non meritava di perdere. Anzi, se c'era una squadra che doveva vincere questa era proprio l'inter. Si è sentita, in quella partita, la mancanza di un bomber spietato alla Lukaku ma per il gioco di Inzaghi sempre più accattivante, gli interpreti sono adeguati e i gol arriveranno. Courtois è stato protagonista di vere prodezze. La prestazione dell'Inter supera il risultato. Quanto al Milan il discorso è diverso: se il Real si è indebolito rispetto all'anno scorso, il Liverpool è più forte e strutturato. E per il Milan c'erano ben sei debuttanti in Champions: non è semplice esordire in uno stadio del genere. La squadra di Pioli è stata sotto, ha rischiato di esser travolto ma ha recuperato con personalità, segnando con gol belli. Poi ha sofferto perchè anche sul piano fisico il livello è superiore al Milan ma nonostante queste difficoltà i rossoneri mi sono piaciuti".