Raiola: "Donnarumma? Io non avrei rinnovato, aspetto ancora le scuse dai tifosi"

14.02.2020 13:14 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Raiola: "Donnarumma? Io non avrei rinnovato, aspetto ancora le scuse dai tifosi"

Mino Raiola, procuratore di Zlatan Ibrahimovic, ha parlato così ai microfoni di Sportmediaset del futuro di Gigio Donnarumma:

Il futuro di Donnarumma è chiaro?
"Farà il portiere fino a 35-36 anni..."

E' impossibile un rinnovo?
"Niente è impossibile. Non ne abbiamo mai parlato, ma io sto ancora aspettando le scuse dei tifosi del Milan. Di quelli che durante l'ultima trattativa per il rinnovo mi volevano uccidere, dicevano che io ero una mer**".

Fu la scelta giusta quella di rinnovare l'ultima volta?
"No. In quel momento non fu la scelta giusta, fu la scelta del cuore. E se fai scegliere il cuore, in quel senso, la scelta può anche essere giusta. Lui è felice, ha scelto di fare quello che ha fatto, quel che è stato è stato".

Su Elliott la tua idea non è cambiata?
"Io guardo solo il bene dei miei calciatori, il mio lavoro è molto semplice. Se c'è un club che può fare certe cose allora rimane, altrimenti è meglio che te ne vai. Però su Donnarumma non voglio andare oltre, perché qualsiasi cosa dico si alza un polverone. Ha un contratto fino al 2021".