Tassotti: "Non condanno Elliott, ora però il Milan deve tornare al top"

14.08.2020 12:47 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Stefano Porta/PhotoViews
Tassotti: "Non condanno Elliott, ora però il Milan deve tornare al top"

Nel corso dell’intervista concessa alla Gazzetta dello Sport, Mauro Tassotti ha parlato del Milan e del fondo Elliott: "Questi proprietari hanno speso, si sono ritrovati fra le mani tanti contratti pesanti, hanno visto sfilare giocatori importanti come Higuain e Bonucci. Il momento è quello che è. Non condanno Elliott. Il Milan però deve tornare al top e ripeto che secondo me non manca tanto per arrivarci. Bisogna ripartire dalla conferma dei giocatori fondamentali. Non soltanto Ibrahimovic, ma Hernandez, Bennacer, Rebic, ovviamente Donnarumma e Romagnoli. Il Milan ha una base. Se riesce a conservarla, non ci sarà bisogno di molto altro. Servirà un po’ di tempo, però i tifosi hanno già dimostrato di avere pazienza. Se si percepisce la volontà di tornare a certi livelli, si può sopportare l’attesa".