Allungare i contratti e il nodo-Natale. L'allarme lanciato dalla FIFPro in vista del prossimo anno

02.04.2020 15:46 di Salvatore Trovato   Vedi letture
Fonte: Tmw
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Allungare i contratti e il nodo-Natale. L'allarme lanciato dalla FIFPro in vista del prossimo anno

Che per concludere la stagione occorrerà andare oltre il 30 giugno, e con ogni probabilità anche oltre il 31 luglio - sottolinea il Corriere dello Sport - ormai è un fatto assodato. Adesso però si tratta di definire le modalità con cui i contratti di giocatori e allenatori vengano prolungati fino alla nuova scadenza. E, su questo tema, c’è da registrare una sorta di allarme lanciato dalla Fifpro, ovvero l’unione mondiale dei calciatori. Il timore - si legge - è infatti che i club possano in qualche misura “selezionare” i giocatori a cui verrebbe allungato il contratto, scartando quindi quelli ritenuti non utili o non funzionali alla conclusione della stagione.

Nodo Natale - Un’altra possibile criticità riguarda, invece, la prossima stagione, che rischia di essere particolarmente compressa e dunque senza troppe pause, compresa quella natalizia. E anche su questo tema la Fifpro ha avuto da ridire. È stato sottolineato, infatti, che quello stop viene abitualmente sfruttato dai calciatori provenienti da altri continenti, in particolare Sud America e Africa, per raggiungere le rispettive famiglie. E, se come sembra, di fatto non ci sarà soluzione di continuità tra questa e la prossima annata, dovrebbero attendere troppo tempo per far visita ai propri cari.