Brogioni sulla morte di Astori: "Secondo la Procura le prove sotto sforzo avrebbero dato campanelli d'allarme"

18.07.2019 23:37 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Brogioni sulla morte di Astori: "Secondo la Procura le prove sotto sforzo avrebbero dato campanelli d'allarme"

Stefano Brogioni, giornalista de La Nazione, è intervenuto a Radio Sportiva per parlare degli sviluppi del caso che riguarda la tragica morte di Astori: "Secondo la Procura nel contesto della chiusura delle indagini alla Medicina Sportiva ci sarebbe stato un pasticcio, secondo la Procura orchestrato da Galanti, con due esami 'strain' falsi. E' uscito un certificato datato 2017, con la carta intestata dell'attuale responsabile della Medicina Sportiva, che ancora non era in carica. Le ipotesi di reato sono molto pesanti, sicuramente, se fosse accertato, c'è stata un po' di leggerezza. Il fatto che sia morto in una camera d'albergo e non in campo sarà un elemento che i difensori degli indagati porteranno in dibattimento. Sarà uno scontro tra periti, un processo che si fa tecnicamente. secondo il consulente della Procura, le prove sotto sforzo a cui Astori fu sottoposto, avrebbero dato dei campanelli d'allarme".