Casarin: "I recuperi extralarge andranno rivisti. Situazione confusa"

29.11.2022 13:12 di Nicholas Reitano  Twitter:    vedi letture
Casarin: "I recuperi extralarge andranno rivisti. Situazione confusa"
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Paolo Casarin storico arbitro ed ex dirigente arbitrale, ha parlato nel corso di "Radio Anch'io Sport" su Rai Radio1 rispondendo a una domanda sui recuperi extralarge al Mondiale in Qatar: "Si sono imbarcati in una situazione confusa. Non siamo abituati a questi tempi supplementari. Questa novità dovrà essere rivista". Poi parlando della richiesta del ct del Brasile Tite di maggior tutela dei propri giocatori rispetto ai falli commessi dagli avversari: "Il Brasile ha sempre creato problemi. Nel '94 pretese che gli arbitri fossero molto attenti. I brasiliani sono bravissimi a giocare ma hanno qualche difficoltà da un punto di vista fisico. Il gioco del calcio è un gioco fisico e ognuno si deve adattare".

Continua: "C'è stato un solo espulso e per fortuna c'è la sensibilità degli arbitri di fischiare quando ci sono falli". Infine sull'operato di Orsato, fischietto che rappresenta il nostro paese in Qatar: "Quello di Orsato è stato il miglior arbitraggio visto finora insieme all'arbitro di Spagna-Germania. Ha fischiato 34 falli. Intorno al 92-93 quando c'è stata una fioritura di grandi arbitri i falli medi erano 43. Quindi anche su questi numeri bisognerebbe riflettere".