Cessione Milan, Investcorp pronta a rilanciare: la situazione

11.05.2022 12:50 di Nicholas Reitano  Twitter:    vedi letture
Cessione Milan, Investcorp pronta a rilanciare: la situazione
© foto di Investcorp (Twitter)

L’entrata di RedBird nella trattativa per l’acquisto del Milan ha rallentato inevitabilmente i dialoghi tra Investcorp ed il fondo a stelle e strisce. Come abbiamo appreso negli scorsi giorni, la proposta da 1.1 miliardi di euro da parte dell’azienda di Cardinale è tenuta in forte considerazione dalla famiglia Singer, poiché Elliott non vorrebbe far ricadere centinaia di milioni di euro di debito (la prima proposta dal Bahrein, infatti, è di 800 milioni per equity e 400 di prestiti) su una società appena ristrutturata per non influenzare la credibilità dell’investitore (e per motivi di rating, indicatore di andamento aziendale, e di stabilità della stessa).

Ma, stando a quanto appreso dalla nostra redazione da fonti del Bahrein, il gruppo di Muhammad Al-Ardhi sarebbe pronto a far recapitare un’altra offerta alle sedi londinesi della famiglia Singer, dato che questo investimento è diventato una priorità per gli arabi (che vorrebbero portare i propri asset da 40 a 100 miliardi nel prossimo decennio). Ovviamente, per i motivi sopracitati, la proposta di Investcorp dovrà necessariamente avere una parte "cash" decisamente più alta ed almeno un dimezzamento dei debiti – che, in ogni caso, non dovranno pesare sul bilancio del Milan. Sicuramente, si andrà sulle lunghe poiché il fondo americano vuole, in primis, aspettare la fine del campionato per avere maggiore chiarezza sulla contabilità di quest’anno e, poi, per favorire l’ingresso di nuovi investitori (con maggiori garanzie) per la cessione del club.