De Siervo: "Chi usa il pezzotto affossa la Serie A. E adesso rischia molto"

12.08.2022 23:50 di Antonello Gioia  Twitter:    vedi letture
De Siervo: "Chi usa il pezzotto affossa la Serie A. E adesso rischia molto"
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

"Vedere illegalmente una partita di calcio significa privare delle risorse essenziali la Serie A. Se il fenomeno non venisse ridotto il sistema rischia davvero di saltare". Così Luigi De Siervo, amministratore delegato della Lega Serie A, nell’intervista rilasciata a Il Mattino con al centro il tema della pirateria: "La lotta alla pirateria sarà ancora lunga perché è ancora troppo diffuso il pensiero che vedere le partite rubando le immagini sia una furbata e non un reato che danneggia tutto il sistema Paese. Basti pensare alle migliaia di posti di lavoro e a circa un miliardo di euro perso negli ultimi 3 anni dalla Serie A a causa della pirateria, come recentemente certificato dall’analisi Ipso presentata dalla FAPAV, la Federazione per la Tutela delle Industrie dei Contenuti Audiovisivi e Multimediali. Ed è per questo motivo, nelle prime due giornate, sugli schermi tv e allo stadio appariranno le grafiche ed i filmati contro la pirateria che non sono semplici slogan, ma un richiamo serio a tutte le coscienze di chi vuole bene al calcio".

L’ad della Lega spiega poi cosa si rischia guardando una gara in modo illegale: "Si rischia molto. Dopo un primo periodo nel quale la lotta alla pirateria era concentrata a colpire soltanto chi organizzava l’attività illecita, traendone ingenti profitti da destinare al finanziamento di attività criminose come quelle camorristiche, oggi l’attività delle forze dell’ordine si è estesa a colpire anche gli utenti finali con pesanti sanzioni economiche".