Ibra a DAZN: "Questo scudetto è la mia soddisfazione più grande. Se starò bene questa non è stata la mia ultima partita"

22.05.2022 21:51 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture

Zlatan Ibrahimovic, dopo la vittoria dello scudetto, ha parlato così a DAZN: 

Sullo scudetto: "E' la mia soddisfazione più grande. Quando sono tornato, in conferenza stampa ho detto che avrei riportato il Milan al top. In tanti ridevano e invece ora siamo qui che abbiamo vinto lo scudetto. Abbiamo fatto tanti sacrifici, ma niente è impossibile. Ho sofferto tanto quest'anno, parlerò nei prossimi giorni, ma mi voglio godere questo trofeo". 

Sulla crescita della squadra: "Quando sono arrivato era un Milan e ora è un altro Milan. Ho trasmesso quello che potevo ai giovani. Ho fatto di tutto per poter aiutare la squadra anche fuori dal campo. La squadra è stata sempre molto disponibile, aveva bisogno di un pilota che li guidasse, sono arrivato io, l'ho fatto e abbiamo vinto". 

Su Pioli: "Il mister ha fatto grandi cose. Tutti erano da qui due anni fa, ma abbiamo lavorato tanto e alla fine abbiamo vinto noi. Era una situazione complicata. Siamo cresciuti tanto. Il mister mi dà grandi responsabilità, era un po' stressato negli ultimi mesi, ma io ero al suo fianco". 

Sul futuro: "Prima devo fare qualcosa per stare bene. Se starò bene non è stata la mia ultima partita. Se mi devo operare? Vediamo...".

Sulla dedica: "Lo dedico a Mino Raiola. Sono stato vicino al Napoli, poi lui mi ha detto che ero l'unico che potevo salvare il Milan. Quindi lo dedico a lui".