Kjaer a DAZN: "Sto bene, ho chiesto io il cambio. Oggi è mancato l'ultimo passaggio".

30.08.2022 20:36 di Gianluigi Torre Twitter:    vedi letture
Kjaer a DAZN: "Sto bene, ho chiesto io il cambio. Oggi è mancato l'ultimo passaggio".
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Intervistato a DAZN, Simon Kjaer ha parlato del ritorno in campo: "270 giorni sono tanti, tanto lavoro, tanto sacrificio e sono molto contento di essere tornato e aver dato una mano".

Come sta: "Sto bene, però diciamo che questa sensazione non l'avevo da quando avevo 24 anni. Sentivo tirare davanti e dietro e ho preso questa decisione per non stirarmi".

Sulla sofferenza: "Gestirti è più difficile, ma mi sono sentito molto bene in tutte le parti del gioco. Manca un po' il cominciare a parlare un po' di più".

Sulla partita: "Ovviamente dovevamo vincere. Abbiamo fatto meglio di loro ma è una sorpresa che il Sassuolo abbia giocato così, tutti dietro e contenti di fare un punto. A noi è mancato qualcosa nell'ultimo passaggio e su quello dobbiamo lavorare".

Su cosa c'è da migliorare: "Abbiamo lavorato tanto per sfruttare la profondità dei giocatori che abbiamo. C'è ancora da leggere il gioco e gestire meglio. Loro hanno difeso molto bene, stando in 11 dietro".

Su Berardi: "Quando passi così tanto tempo fuori non vuoi mai che qualcuno si faccia male. Vogliamo tutti i migliori in campo e Berardi è il migliore".