L'analisi di Marani: "Vicenda Superlega, sbagliata nei tempi e discutibile nei principi"

11.05.2021 20:12 di Pietro Andrigo Twitter:    Vedi letture
Fonte: tmw da Tuttosport
L'analisi di Marani: "Vicenda Superlega, sbagliata nei tempi e discutibile nei principi"
MilanNews.it

Sulle colonne di Tuttosport, Matteo Marani ha parlato del caos Superlega: "La vicenda Superlega, sbagliata nei tempi e discutibile nei principi, rischia adesso di avere conseguenze ancora più gravi del primo atto. La Juventus, unica squadra italiana rimasta nella ESL, la società che riuniva le iniziali 12 secessioniste, si trova di fronte al pericolo di un’esclusione dalla Champions inflitta dagli organi disciplinari della Uefa. Non si scherza. Va detto che in questa vicenda molti sono i torti, da entrambe le parti, e poche le ragioni, perché ognuno ha pensato al proprio orto, arrivando alla guerra violenta di oggi. Per i club dissidenti è stata una mossa disperata per uscire dai debiti, non solidarietà verso la base della piramide e altre cose dette nei comunicati, ma per Uefa è diventata ora una rivendicazione di centralità politica ed economica, una difesa delle istituzioni dietro cui si cela una evidente, visibile sete di vendetta. Bisogna vincere, mai stravincere, monito che persino Ceferin dovrebbe tenere a mente in una fase di probabile onnipotenza".