Marchetti: "Il Milan ha fatto crescere i giocatori, le loro convinzioni e ha avuto un ritorno in classifica"

21.10.2021 16:40 di Pietro Andrigo Twitter:    vedi letture
Marchetti:  "Il Milan ha fatto crescere i giocatori, le loro convinzioni e ha avuto un ritorno in classifica"
MilanNews.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Intervenuto con un editoriale su Tuttomercatoweb, Luca Marchetti ha parlato del Milan. Queste le sue parole: "Per il Milan invece tutto ora è più difficile. Con la più “debole” del girone, è arrivata la terza sconfitta in tre gare. Solo all’Atalanta, nella storia della Champions, è riuscita l’impresa di qualificarsi dopo aver perso le prime tre. Qui forse l’impresa sarebbe ancora più grande: perché le avversarie sono di primissimo livello. Il Milan non ha ripetuto la prestazione di Milano contro l’Atletico, né è stata efficace come contro il Liverpool. Si discuto sulla spinta o meno in occasione del rigore, ma non è quello il punto. E’ vero - e lo abbiamo sempre detto - che la Champions è la competizione dei dettagli, e chiaramente pesa tutto sul piatto della bilancia. Ma se oggi il Milan deve fare un’impresa per rimanere dentro la Champions non lo deve a quell’episodio lì. Anzi il Milan - che è stata la squadra obiettivamente più bersagliata dalla malasorte in questo periodo - deve continuare a non costruirsi alibi, anche quando ci starebbero tutto. Ma la forza del Milan è far finta che non esistessero: e continuare a girare lo stesso. Questo ha reso forte, soprattutto nella testa, il Milan. Ha fatto crescere i giocatori, le loro convinzioni e ha avuto un ritorno in classifica. Il processo di crescita passa necessariamente anche da queste partite qui…