Milan, al via il trittico di fuoco che deciderà la stagione

04.07.2020 15:15 di Nicholas Reitano  Twitter:    Vedi letture
Fonte: Antonio Vitiello per TMW
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Milan, al via il trittico di fuoco che deciderà la stagione

C’è grande rammarico a Milanello per i due punti persi a Ferrara. Il pareggio acciuffato nel recupero contro la Spal sa tanto di sconfitta e di occasione persa, perché il Napoli e la Roma hanno perso entrambe, mentre l’Hellas alle spalle dei rossoneri si è portata a meno uno. Ma ora inizia il trittico di fuoco, un tris di big match che deciderà probabilmente la stagione del Milan. Stasera il primo ostacolo è la Lazio, poi successivamente arriveranno Juve e Napoli, nel giro di una settimana. "La Lazio è forte, arrivano da due rimonte importanti. Mancheranno Immobile e Caicedo, ma ci sarà Correa. Sarà una partita molto complessa anche dal punto di vista tattico", ha spiegato il tecnico Stefano Pioli in riferimento alla sua ex squadra ma avversaria stasera all’Olimpico. “Il tris di fuoco? Pensiamo solo a fare bene con la Lazio, poi penseremo alle altre. Dobbiamo fare il meglio possibile. La classifica è corta davanti a noi, ma anche dietro. Non dobbiamo perdere energie mentali". Il Milan è costretto a perdere una pedina importante per diverse partite: “Samuel Castillejo, in seguito al problema riportato nel corso della partita SPAL-Milan, è stato sottoposto questa mattina a risonanza magnetica. L'esame ha evidenziato una lesione di basso grado del muscolo bicipite femorale destro. Verrà effettuato un nuovo controllo tra 7 giorni”, recita il comunicato del club. Il giocatore starà fuori per due o tre settimane. In grande spolvero Leao che ha segnato due gol nelle ultime tre partite, e così ne ha parlato Pioli: “Leao sta facendo bene, preferisce giocare più fuori dall'area, più aperto, vedremo che scelta fare contro la Lazio”.