Milan-Inter, Krunic innervosisce Lautaro sul rigore richiamando Doveri: la ricostruzione

08.11.2021 16:50 di Manuel Del Vecchio Twitter:    vedi letture
Milan-Inter, Krunic innervosisce Lautaro sul rigore richiamando Doveri: la ricostruzione
MilanNews.it
© foto di DANIELE MASCOLO

Durante il derby di ieri sera, terminato 1-1 e sicuramente pieno di emozioni, probabilmente a tanti tifosi è sfuggito un particolare sul secondo rigore fischiato a favore dell'Inter. È il venticinquesimo minuto, Lautaro Martinez lancia Darmian in profondità, il passaggio dell'argentino dovrebbe essere di facile lettura per Ballo-Touré, perfettamente in traiettoria, ma il terzino senegalese si lascia sfilare clamorosamente il pallone alle spalle: Darmian controlla in area ed il laterale ex Monaco lo abbatte in scivolata. Rigore inevitabile, Doveri non ha dubbi.

Lautaro Martinez, dopo aver lasciato il primo penalty della sfida ad Hakan Calhanoglu, va deciso sul dischetto, poggia la palla e prende la rincorsa in attesa del fischio; attimi di concentrazione che sono spesso decisivi per la buona riuscita dell'esecuzione. E infatti, mentre sembrava tutto pronto per il via di Doveri, Rade Krunic, che si trovava al limite dell'area proprio dietro l'argentino, richiama a sé l'attenzione del direttore di gara: il pallone era stato posizionato male, troppo avanti rispetto al dischetto degli undici metri.

Il fischietto di Volterra si accorge che effettivamente la segnalazione del centrocampista rossonero è giusta, quindi torna velocemente verso Lautaro e gli fa correggere la posizione della sfera. Poi il fischio, il bel tiro e la grandissima parata di Tatarusanu, autore di un vero e proprio miracolo; ma nell'errore del numero 10 dell'Inter c'è anche lo zampino di Rade Krunic, attento e malizioso nell'innervosire l'avversario quel tanto che bastava.