Milan, out pure Rebic: emergenza totale in attacco. Pioli ha le scelte contate

07.03.2021 08:15 di Antonio Vitiello Twitter:    Vedi letture
© foto di PhotoViews
Milan, out pure Rebic: emergenza totale in attacco. Pioli ha le scelte contate

Il Milan è in grande emergenza per la trasferta di questo pomeriggio contro il Verona. La gara si preannuncia difficilissima per i rossoneri, che non potranno contare nemmeno su Ante Rebic, ieri infortunatosi poco prima della partenza per Verona e dunque non inserito nella lista dei convocati. Il croato soffre di un’infiammazione all’anca destra, e si aggiunge alla lista dei giocatori assenti, composta da Ibrahimovic, Maldini, Bennacer, Calhanoglu e Mandzukic. Il problema principale, per Stefano Pioli, è che le assenze si sono concentrate tutti nel reparto offensivo e limitano tantissimo le scelte per la gara contro l’Hellas. Come attaccante ci sarà Rafael Leao, che dovrà trovare il gol dopo due mesi di digiuno. Ma il problema infortuni sta diventando davvero importante a Milanello: “Siamo molto attenti ai carichi di lavoro, purtroppo i tanti impegni ci hanno messo in difficoltà. E giocare ogni tre giorni fa parte del percorso. È la prima volta che abbiamo questi numeri, stiamo lavorando per diminuirli – ha detto il tecnico milanista -. Tutti i giocatori assenti sono importanti: dobbiamo credere nelle nostre qualità, abbiamo già dimostrato di giocare un ottimo calcio in situazioni difficili". Il Milan vuole retare aggrappato al treno Champions fino alla fine, ed è il momento più duro di tutta la stagione: “Noi daremo il massimo fino alla fine: ci sono sette squadre molto forti, noi vogliamo andare in Champions League. Se non ci riusciremo saremo delusi, quello che conta è andare avanti con fiducia e positività, poi vedremo cosa riusciremo a fare”.