MN - Carmignani: "Stimerò sempre Donnarumma come portiere, ma come uomo mi è caduto"

18.06.2021 20:24 di Nicholas Reitano  Twitter:    vedi letture
MN - Carmignani: "Stimerò sempre Donnarumma come portiere, ma come uomo mi è caduto"
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Pietro Carmignani, ex preparatore dei portieri al Milan nonché vice-allenatore durante la gestione Sacchi, è stato intervistato in esclusiva dalla nostra redazione. Ecco le sue parole su Donnarumma:

Alla fine Donnarumma ha scelto il Psg. Che idea si è fatto di questa vicenda?
"Sposo totalmente la scelta del Milan. Che vada via! Stimerò sempre Donnarumma come portiere, ma come persona e uomo mi è caduto. Lui e tutto il suo gruppo, familiari compresi. Non si può andar via dal Milan che ti offre un contratto così, dopo averti "coltivato" e fatto esplodere. Ha dato tanto al club? No, è il Milan che gli ha dato tanto, e lui ha scelto il discorso economico. Mi spiegate cos’è che non si può fare con 8 milioni all'anno e che invece si può fare con 10 o 12? Questa è una cosa non capibile dalle persone normali. Rifiutare un contratto da 8 milioni e andar via dal posto che ti ha cresciuto e a cui devi tutto... Bisogna essere riconoscenti verso chi ti ha fatto arrivare fino a lì".