Scambi e plusvalenze. Sul tavolo della Procura Federale 62 trasferimenti sospetti: i dettagli

27.10.2021 10:26 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
Scambi e plusvalenze. Sul tavolo della Procura Federale 62 trasferimenti sospetti: i dettagli
MilanNews.it
© foto di TuttoSalernitana.com

Scambi di calciatori con valutazioni extralarge, spesso e volentieri senza che si muovesse realmente un solo euro. Un nuovo, ancora potenziale, ciclone rischia di abbattersi sulla Serie A. I quotidiani la Repubblica ed Il Tempo hanno portato alla luce una relazione, arrivata sul tavolo del Procuratore federale Giuseppe Chinè, che ha al centro scambi di calciatori e plusvalenze dal 2019 ad oggi.
La Covisoc, Commissione di vigilanza sulle società di calcio, sfruttando le verifiche avviate a luglio dalla Consob ha inviato al Procuratore (e al presidente Gravina, per conoscenza) un dettagliato resoconto su 62 trasferimenti invitandolo ad approfondire la questione: per l'organo di vigilanza, infatti, certi affari potrebbero aver inciso in maniera significativa sui conti delle varie società coinvolte. Qualche esempio? Il Napoli è citato per l'affare Osimhen: al Lille oltre ad una parte economica andarono 4 calciatori (per un totale di 20 milioni di euro), due di questi sono oggi in Serie D, uno in C e un altro è rimasto in Francia senza però aver mai giocato. Poi la Juventus: i trasferimenti che riguardano i bianconeri sono 42, con 21 calciatori scambiati per complessivi 90 milioni di euro. Nell'effettivo, però, i soldi circolati sono stati poco più di 3 milioni di euro.

Come detto la palla adesso passa alla Procura della FIGC, la quale al momento non ha ancora aperto alcun procedimento. Il Procuratore Chinè sta però studiando il fascicolo e non è escluso che possa essere aperto un fascicolo in futuro.