Season Review - Conti ritrova la continuità ma il calciatore di Bergamo è ancora lontano

10.08.2020 21:00 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Season Review - Conti ritrova la continuità ma il calciatore di Bergamo è ancora lontano

Quando arrivò al Milan, nell'estate del 2017, tutto il mondo rossonero era convinto di aver sistemato la fascia destra per tanti anni. Parliamo ovviamente di Andrea Conti, uno dei fiori all'occhiello del mercato firmato da Fassone e Mirabelli, costretto però ad arrendersi alla sfortuna, a causa di un doppio infortunio al ginocchio ed una duplice operazione nel suo primo anno in rossonero. Da lì in poi la strada è stata tutta in salita, sia sul piano della continuità sia su quello tecnico. Questa stagione doveva essere quella del ritorno a tutti i livelli, una missione compiuta solo in parte: fortunatamente il classe '94 è riuscito a giocare un numero importante di partite, 26 tra campionato e Coppa Italia; non sempre convincente è stato il contributo in campo. L'ex Atalanta potrebbe restare anche la prossima stagione, ma è probabile che davanti a lui troverà un altro esterno titolare. La partecipazione all'Europa League, tuttavia, può rappresentare un ulteriore banco di prova per un giocatore che, in caso di permanenza, sarà chiamato al definitivo salto di qualità.

Piccoli passi, voto 6 (di incoraggiamento)