TMW - Incocciati su Rangnick: "Allenatore-manager che avrà a disposizione una determinata cifra"

09.07.2020 07:00 di Antonio Vitiello Twitter:    Vedi letture
© foto di PhotoViews
TMW - Incocciati su Rangnick: "Allenatore-manager che avrà a disposizione una determinata cifra"

Il Milan si gode un successo clamoroso e guarda avanti, verso un finale di stagione in crescendo. Ibra ha spiegato che se fosse arrivato all'inizio del campionato i rossoneri avrebbero vinto lo scudetto... "Quando si vince si è legittimati a dire tante cose", osserva a Tuttomercatoweb.com Beppe Incocciati, ex attaccante milanista. "Bisogna però guardare all'andamento delle partite dopo la ripresa del campionato e va detto che tanti aspetti sono anche legati a questo periodo particolare che abbiamo vissuto e che sta lasciando strascichi un po' in tutte le squadre, a parte l'Atalanta. Vedo risultati figli di un contesto anomalo e credo che comunque il Milan non avesse e non abbia le potenzialità per poter puntare allo scudetto, fermo restando il gran risultato di martedì". 

Il Milan comunque si è caratterizzato in questa ripresa di campionato per essere una ammazzagrandi...
"Le motivazioni fanno la differenza se legate anche al momento che la squadra sta vivendo. Al Milan stanno accadendo cose singolari, con l'allenatore di fatto messo alla porta ma capace di assicurarsi il legame col gruppo. I giocatori non hanno nulla da perdere, vanno in campo sereni e senza problemi, potendo esprimersi al meglio. Vedremo poi che cosa succederà con il nuovo allenatore". 

Con Rangnick si aprirà in effetti un nuovo capitolo...
"Credo sia un allenatore-manager e avrà a disposizione una determinata cifra per poter migliorare la squadra. Vedremo come nascerà il Milan a partire dalla campagna acquisti e capiremo dove potrà indirizzarsi".