Trezeguet, ubriaco e patente ritirata. L'urlo agli agenti: "Sfigati, non guadagnate 2000 euro"

18.07.2019 23:12 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
Fonte: Tuttomercatoweb.com
Trezeguet, ubriaco e patente ritirata. L'urlo agli agenti: "Sfigati, non guadagnate 2000 euro"

Dopo la notizia riguardante la sua disavventura al volante, arrivano altri dettagli su quanto successo a David Trezeguet, ex attaccante della Juventus e della nazionale francese che, ieri sera, è stato fermato a Torino mentre era alla guida del suo Suv con un tasso alcolico molto superiore ai limiti consentiti.

Trezeguet è stato denunciato per guida in stato d’ebbrezza e gli è stata ritirata la patente, ma - secondo quanto riporta l'edizione on line de La Gazzetta dello Sport - grave è stato anche l'atteggiamento nei confronti delle forze dell'ordine. Agli agenti - si apprende - il francese ha infatti detto: "Lo faccio il test, ma dopo un'ora". Poliziotti e agenti gli hanno spiegato che non era possibile attendere. A quel punto Trezeguet li ha insultati: "Pezzenti, poveracci, non guadagnate nemmeno duemila euro". Poi si è convinto e ha fatto il test. David, al momento del fermo, era in macchina con un amico. Rientrava da Monforte d’Alba, località nelle Langhe, dove aveva partecipato a una degustazione di vino con un altro ex juventino, Mauro German Camoranesi.