Verso Atalanta-Milan, come cambia la Dea rispetto all'ultimo incrocio con i rossoneri

19.08.2022 21:00 di Filippo D'Angelo   vedi letture
Verso Atalanta-Milan, come cambia la Dea rispetto all'ultimo incrocio con i rossoneri
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Sarà l’Atalanta la prossima avversaria di campionato del Milan. La squadra bergamasca, infatti, domenica sera ospiterà i Campioni d’Italia al Gewiss Stadium in occasione della seconda giornata di Serie A. Quella guidata da Gasperini sarà una formazione leggermente diversa rispetto a quella che perse per 2-0 contro i rossoneri a San Siro lo scorso maggio. In quell'occasione, la formazione di Stefano Pioli riuscì a vincere grazie alle reti di Theo e Leao.

A salutare la Dea, infatti, sono stati diversi giocatori. Primo fra tutti Remo Freuler, passato al Nottingham Forrest, che proprio nella gara già citata contro il Milan giocò davanti la difesa insieme a Koopmeiners. Non ci sarà chiaramente neanche l’ex rossonero Pessina, oggi al Monza, che in quel caso agì come trequartista alle spalle di Muriel insieme a Pasalic. Mancherà anche Miranchuk, trasferitosi al Torino ma rimasto in panchina quel giorno, così come Lovato che adesso gioca nella Salernitana

Chi potrà riaffrontare il Milan per la seconda volta consecutiva sarà invece Soppy, appena arrivato a Bergamo dall’Udinese e già presente alla prima giornata nella gara vinta dai rossoneri contro i friulani a San Siro. Potrebbe essere la prima volta in Italia contro il Diavolo per Lookman, a segno nella prima gara giocata in casa della Sampdoria. Più difficile, invece, vedere il nuovo arrivato Ederson. L’ex Salernitana, infatti, sta proseguendo con un lavoro differenziato. In definitiva, rispetto all’ultima gara giocata contro i rossoneri, Gasperini dovrebbe confermare dal primo minuto sette giocatori: Musso, Djimsiti, De Roon, Koopmeiners, Hateboer, Pasalic e Muriel.