Pagelle Primavera - Alesi inarrestabile, Chaka decisivo. Paloschi muro

11.10.2022 17:30 di Gianluigi Torre Twitter:    vedi letture
Pagelle Primavera - Alesi inarrestabile, Chaka decisivo. Paloschi muro

Le pagelle di Milan-Chelsea 3-1:

Nava 6,5: spiazzato dal dischetto, ma fino a quel momento non si ricordano suoi grandi interventi. Bene sulle palle alte.

Bakoune 6,5: spinge molto, anche se a volte è un po' impreciso. Ma la doppia fase viene fatta con una qualità incredibile.

Simic 6,5: aver causato il rigore per un tocco di mano involontario non toglie i meriti per una prestazione di altissimo livello. 

Paloschi 7: come Simic, anche la sua prestazione è eccellente. Prova ad impostare da dietro e lo fa molto bene. (Parmiggiani sv)

Bozzolan 6,5: a sinistra ha un ospite non gradito, ma se la cava molto bene. Aiuto molto con la spinta sulla sinistra. (Bartesaghi 7: entra, accelera e sigla l'assist per il gol di Longhi)

Gala 6,5: tatticamente ha dato molti problemi alla linee del Chelsea. Ottima prova, di qualità.

Marshage 6,5: in fase di interdizione non sbaglia nulla, ma accanto gli serve un vero regista.

Zeroli 6,5: i suoi inserimenti sono un problema per la retroguardia dei blues. Il tempismo con cui entra è pressoché perfetto. Sfiora il gol.  (Stalmach sv)

Alesi 8: è la sua giornata. Qualsiasi giocata andava divinamente. La doppietta è solo la conferma di quanto ha fatto in campo di buono.

Lazetic 6: fino al momento del cambio non tocca molti palloni. Costretto ad uscire a causa di un piccolo malessere. (Chaka Traoré 7: giocate complicate le fa diventare troppo semplici agli occhi di chi guarda la partita. Serve Alesi per il gol che chiude la paritta.)

El Hilali 6,5: ancora una volta prestazione da capitano per il 10 rossonero. Leader tecnico assieme a Chaka. Quando la squadra è in difficoltà si affida alle sue giocate. (Longhi 7: ancora una volta entra dalla panchina e segna. Forse meriterebbe un'occasione dal primo)

Abate 7,5: altro capolavoro in Youth League. Dopo aver distrutto la Dinamo, oggi è toccato al Chelsea.