Belotti-Milan, ecco le variabili che possono favorire o meno il suo arrivo (PODCAST)

11.10.2021 18:00 di Pietro Mazzara Twitter:    vedi letture
Belotti-Milan, ecco le variabili che possono favorire o meno il suo arrivo (PODCAST)
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Ascolta l’approfondimento odierno di MilanNews.it

Andrea Belotti a parametro zero può essere una soluzione interessante per il Milan? La risposta è sì, anche se ci sono diverse variabili da tenere in grande considerazione. E non sono di poco conto.

La prima si chiama Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese ha intrapreso un percorso di gestione del suo corpo molto serio, che potrebbe portarlo ad essere un giocatore da centellinare, ma sempre decisivo. Ibra, stando alle sue ultime dichiarazioni pubbliche, non sembra essere intenzionato a smettere, ma ogni discorso con il Milan verrà affrontato in primavera quando ci sarà un quadro della situazione più chiaro in merito alle sue presenze, gol e apporto alla squadra. Di sicuro non sarà eterno ed è anche per questo che il Milan ha il dovere di guardare cosa c’è nel dopo Ibrahimovic. Belotti, almeno in Italia, ha dimostrato di essere un giocatore valido e prolifico, mentre in campo internazionale, specie con la maglia dell’Italia, ha fatto fatica a brillare.

La seconda è la questione economica. Prendere un giocatore a parametro zero vuol dire pagargli un ingaggio importante e Belotti, che il prossimo anno va per i 29 anni, potrebbe essere un investimento di quelli che la proprietà valuta fino all’ultimo, per il rapporto anagrafica-costo del lavoratore su tot anni.

Dunque, al netto del gradimento, occhio a possibili investimenti su giocatori più giovani, come ha dimostrato di saper fare bene questo Milan, che sta costruendo una squadra forte partendo dal talento – a volte anche in erba – per farlo poi diventare maturo.