Mentalità & Stile Milan. Giusto protestare, meno lamentarsi e punzecchiare, più bello dimostrare (PODCAST)

28.10.2022 18:00 di Antonello Gioia  Twitter:    vedi letture
Mentalità & Stile Milan. Giusto protestare, meno lamentarsi e punzecchiare, più bello dimostrare (PODCAST)
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Il mondo del calcio è fatto di tante parole: calciatori, dirigenti, staff tecnici, sponsor, influencer, giornalisti, addetti ai lavori, tifosi, appassionati. Tutti parlano e commentano legittimamente. Ci sono, però, dei fatti inconfutabili e degli stili evidenti. Il Milan, in tal senso, ha sempre fatto scuola con il suo DNA elegante sul campo e fuori e questo periodo, con un calcio in continua evoluzione e sempre più alla portata di tutti, non fa eccezione.

Negli ultimi mesi e nelle ultime settimane sono state tante le occasioni in cui dimostrarlo. Dagli errori arbitrali clamorosi di Milan-Napoli, Milan-Spezia e Milan-Udinese a quelli europei di Cakir e Siebert, dai tantissimi infortuni subiti la scorsa stagione a quelli, purtroppo pesanti viste le tante partite, di quest'anno: il club rossonero non ha mai protestato vivacemente (Scaroni docet) e non ha mai fatto delle assenze un alibi insormontabile, ma ha preferito dimostrare sul campo di essere più forte degli ostacoli. Anche oltre alcune punzecchiature un po' senza fondamento...

Nel podcast odierno approfondiamo il tema: clicca sul banner per ascoltarlo!