MN - Kessie, adesso basta! È tempo delle scelte forti (PODCAST)

29.09.2021 19:50 di Pietro Mazzara Twitter:    vedi letture
MN - Kessie, adesso basta! È tempo delle scelte forti (PODCAST)
MilanNews.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Ascolta il podcast odierno su Franck Kessie e il suo momento no.

Se l’arbitro Cakir ha dato il colpo di grazia al Milan, concedendo un rigore fantascientifico in pieno recupero, va detto che l’altro “killer” della partita rossonera è stato Franck Kessie. Il centrocampista ivoriano, nel giro di quindici minuti, si è fatto ammonire due volte, in entrambi i casi per dei falli su Llorente.

Il primo giallo è legato ad una vistosa trattenuta della maglia del giocatore dell’Atletico Madrid, che gli era scappato via in marcatura, ma che si stava dirigendo sulla parte esterna del campo. Kessie gli si è aggrappato per placcarlo, ma nel momento stesso in cui lo ha fatto, è scattata la prima ammonizione del match. Ed eravamo appena al minuto numero 15.

900 secondi dopo, ecco il secondo fallo: Llorente riceve palla a centrocampo, girato di spalle e a 50 metri dalla porta di Maignan. Kessie cerca l’anticipo, ma lo spagnolo sposta la palla mandando fuori tempo il tentativo di intervento dell’ivoriano che gli rifila un pestone sul piede destro. Intervento falloso e passibile di seconda ammonizione, che puntualmente Cakir estrae con annesso cartellino rosso.

Non è una fase facile per Kessie, che sta vivendo un avvio di stagione condizionato dalla partecipazione all’Olimpiade (che il Milan ha concesso per non inasprire i rapporti in sede di trattativa di contratto…), l’infortunio che lo ha colpito al ritorno da Milanello e, più in generale, una serie di prestazioni al di sotto dei suoi standard.

Se è questo il Kessie attuale, allora che si prenda una decisione forte come quella di panchinarlo a favore del tuo Tonali-Bennacer che, in coppia, hanno fatto vedere grandi cose.