Gazzetta - Ibra riscrive la storia, ma stavolta non può festeggiare: la delusione supera il record

21.11.2021 10:01 di Salvatore Trovato   vedi letture
Gazzetta - Ibra riscrive la storia, ma stavolta non può festeggiare: la delusione supera il record
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

L’ultimo ad arrendersi, il primo a provarci. Zlatan Ibrahimovic ha fatto il massimo, ma stavolta non è bastato. Certo, l’errore sotto-porta commesso al 41esimo pesa tantissimo, una sorta di "sliding door" che indirizza la partita visto che, poco dopo, Saponara trova il gol del 2-0 che chiude il primo tempo e disegna una ripresa in salita. Peccato!

Un record triste
Ibra ha provato a raddrizzare la serata, sua e del Milan, lasciando l’impresa a metà. È insolito, sottolinea La Gazzetta dello Sport, vedere lo svedese firmare una doppietta e la sua squadra uscire dal campo senza vincere. Così com’è insolito vederlo raggiungere un nuovo record (è il giocatore più "anziano" di sempre a realizzare una marcatura multipla in Serie A, superato Francesco Totti) e non poterlo festeggiare. Anche qui, peccato!

Super bomber, si pensa al rinnovo
Resta, comunque, un’altra prova maiuscola di un campione senza tempo. Gli anni passano, infatti, ma Ibrahimovic si mantiene ai suoi livelli di super cannoniere, motivo per cui il Milan sta ragionando sul prolungamento del contratto in scadenza a giugno. Archiviata la delusione di Firenze, è tempo di pensare alla Champions e all’Atletico, con Zlatan di nuovo a caccia di Totti (è del Pupone il gol più "vecchio" della competizione).