Gigio e le sue richieste inaccettabili. Il Milan non ci sta e gioca d'anticipo: Maignan un affare per costi e qualità

25.05.2021 10:30 di Salvatore Trovato   vedi letture
Gigio e le sue richieste inaccettabili. Il Milan non ci sta e gioca d'anticipo: Maignan un affare per costi e qualità
MilanNews.it

Fine della corsa, Donnarumma è al capolinea. Prossima fermata, chissà... A dire il vero, una pista c’è, ma siamo ancora nel campo delle cosiddette "indiscrezioni", visto che, per il momento, sul tavolo di Raiola non ci sono altre offerte oltre a quella del Milan. Che ha fatto di tutto, davvero di tutto per trattenere il ragazzo, ponendolo al di sopra di ogni altro componente della rosa prospettandogli un ingaggio da top player.

MOSSA MILAN - Ma gli 8 milioni proposti dal club rossonero non sono bastati né a Raiola né tantomeno a Gigio, promesso chissà a chi. Lo vedremo. Il Milan, stufo di aspettare, in attesa che arrivi ufficialmente il “no” di Donnarumma e del suo entourage, si è mosso con largo anticipo, lanciando un chiaro avviso ai naviganti: a Milanello tutti sono importanti ma nessuno (nessuno!) è indispensabile. E così, a sorpresa, ieri a Milano è arrivato Mike Maignan, fresco vincitore della Ligue 1 con il Lilla.

AFFARE MAIGNAN - L’accordo era stato chiuso da tempo sulla base di 15 milioni di euro, ma nessuno si aspettava che il 25enne francese potesse sbarcare in Italia così presto. Il Milan, attendendo ovviamente il riscontro del campo, ha messo a segno un colpaccio, assicurandosi il miglior portiere dell’ultima stagione in Francia a un prezzo contenuto. Maignan firmerà un quinquennale da circa 3 milioni all’anno: siamo lontani, lontanissimi dalle cifre folli dell’affare (affare?) Donnarumma.