Ibra è tornato a fare grande il Milan: con lui in campo si sentono tutti più forti

22.03.2021 12:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
Ibra è tornato a fare grande il Milan: con lui in campo si sentono tutti più forti
MilanNews.it
© foto di Federico De Luca

Ieri contro la Fiorentina, Zlatan Ibrahimovic è tornato a giocare dal primo minuto e, guarda caso, il Milan è tornato a vincere dopo le due sconfitte di fila contro Napoli e Manchester United . E' vero che la squadra rossonera ha dimostrato più volte di poter fare bene anche senza di lui, ma è innegabile che con lo svedese è tutto un altro Diavolo. 

IBRA IS BACK - Come riporta stamattina La Gazzetta dello Sport, Ibra è tornato a fare grande il Milan e nel post-partita ha dichiarato di credere ancora allo scudetto. Il gruppo di Pioli aveva bisogno di rialzarsi e per farlo serviva il suo leader indiscusso che prima del fischio d'inizio ha riunito i suoi compagni in cerchio e li ha caricati per il match. Anche Pioli ha ammesso che il suo rientro è stato fondamentale perchè con Ibra in campo tutti i si sentono più sicuri e soprattutto più forti. 

OBIETTIVO SCUDETTO - Il centravanti svedese, che oggi tornerà in Nazionale dopo quasi cinque anni, ha aperto le marcature, diventando così il primo giocatore del Milan ad aver realizzato almeno quindici gol nelle sue prime quindici presenze in un singolo campionato. Ibrahimovic non si accontenta e punta sempre in alto: "Mi mancavano minuti ma ho giocato tutta la partita - ha spiegato nel post-partita -.Volevo vincere a tutti i costi perché ci è rimasto solo lo scudetto. Nessuno aveva mai realizzato 15 gol in campionato alla mia età? Basta parlarne (ride…) Ho già detto che mi sento sempre più giovane, come Benjamin Button".