Ibra, la Svezia nel cuore ma il Milan in testa: in nazionale rodaggio utile anche a Pioli

30.03.2021 12:00 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Ibra, la Svezia nel cuore ma il Milan in testa: in nazionale rodaggio utile anche a Pioli

Non tornerà, Ibrahimovic, perlomeno non subito. Dopo aver giocato - e inciso - contro Georgia e Kosovo, infatti, Zlatan resterà a disposizione della Svezia anche per l’amichevole contro l’Estonia. Magari non partirà dall'inizio, ma ci sarà. Con i suoi compagni. Perché il campione rossonero non ha chiesto un trattamento di favore in Nazionale.

GESTIONE - Ibrahimovic, dunque, si vedrà a Milanello soltanto giovedì, ma ci arriverà - evidenzia Tuttosport - con un rodaggio ulteriore che potrà essere decisamente utile a Pioli in vista del rush finale della stagione. Il c.t. svedese lo ha gestito, ma in campo lo stesso Ibra ha saputo gestirsi, lavorando sì per la squadra, ma senza strafare, a testimonianza della sua voglia di mantenersi in forma per continuare a giocare.

OBIETTIVO - Zlatan ha messo minuti preziosi nelle gambe, dopo i 94 giocati a Firenze prima della sosta, e altri ancora ne metterà domani sera. Poi tornerà a Milano con un obiettivo ben preciso: aiutare i rossoneri ad arrivare il più in alto possibile in campionato. Perché Ibrahimovic ha la Svezia nel cuore, ma nella testa c'è il Milan.