Ibrahimovic a DAZN: "Fossi stato qui dall'inizio avremmo vinto lo scudetto. Può essere l'ultima volta in cui mi vedono giocare live"

08.07.2020 00:34 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
Ibrahimovic a DAZN: "Fossi stato qui dall'inizio avremmo vinto lo scudetto. Può essere l'ultima volta in cui mi vedono giocare live"

Zlatan Ibrahimovic è stato intervistato da DAZN nel postpartita di Milan-Juventus.

Sul momento: "Sono vecchio non è un segreto, ma è solo un numero. Sto facendo bene gli allenamenti, ho un buon equilibrio. Dovevo giocare un po' di più dall'ultima gara, ne mancano ancora tante. Sto bene, cerco di aiutare la squadra in tutti i modi".

Su un possibile futuro da allenatore: "Sono presidente, allenatore e giocatore, ma mi pagano solo da giocatore".

Sul Milan: "Hanno fortuna, se fossi stato qua dal primo giorno avremmo vinto lo scudetto".

Sulla permanenza al Milan: "Vediamo, c'è ancora un mese per divertirmi. Ci sono cose che stanno succedendo qua di cui non siamo in controllo, mi dispiace per i tifosi, può essere l'ultima volta che mi vedono live. Giocare senza tifosi è brutto, oggi avrebbero potuto divertirsi con noi, facciamo il nostro e siamo professionisti".

Sul possibile addio: "Può essere l'ultima volta che mi vedono giocare... Leggi fra le linee".

Sul calcio: "Mi sto divertendo, ho 38 anni, non ho il fisico di prima, faccio quello che posso fare, non posso fare quello che facevo a 20, ma con l'intelligenza ci arriva. Non sto qua per fare la mascotte ma perché voglio portare i risultati".