LIVE MN - Verso Milan-Inter: Bakayoko vince il ballottaggio con Biglia, Gattuso col "solito" Milan

17.03.2019 18:53 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
LIVE MN - Verso Milan-Inter: Bakayoko vince il ballottaggio con Biglia, Gattuso col "solito" Milan

- Lucas Paquetà, titolare questa sera contro l'Inter, eguaglierà Alexandre Pato, suo connazionale ed ex rossonero. L'attaccante brasiliano, nella sua carriera in rossonero, ha giocato al massimo 13 gare consecutive dal primo minuto (in più competizioni): è successo durante la stagione 2009/10, quando l'ex International aveva 20 anni. Paquetà, tesserato dal Milan a gennaio, raggiungerà quota 13 nel derby: la particolarità è che l'ex Flamengo è stato schierato sempre titolare dal momento del suo arrivo in rossonero.

- Il Milan sta per lasciare Milanello per dirigersi verso San Siro in pullman.

- San Siro si veste a festa per una delle partite più significative degli ultimi anni. Come riporta La Gazzetta dello Sport, l’incasso di questa sera si aggira sui 5,8 milioni. Si tratta di un doppio record: primato assoluto per una partita di A e primato assoluto nella storia del Milan (coppe comprese). Lo spettacolo sarà anche fuori, con un Meazza davvero infuocato: tutto il perimetro esterno dello stadio, infatti, sarà illuminato da oltre 170 fari che proietteranno fasci di luce a ricreare l’effetto del fuoco. Tutto esaurito anche in tribuna stampa, con oltre 600 fra giornalisti, fotografi e operatori accreditati. La partita sarà trasmessa in circa 200 Paesi.

- A San Siro è già grande affluenza per il derby di questa sera. Tanti tifosi sono in coda in attesa dell'apertura dei cancelli.

Guarda il video di MilanNews.it

 

 

- Grazie ad un gioco di fari, l'esterno di San Siro verrà illuminato di rosso, a replicare le fiamme dell'inferno. Uno spettacolo che darà ulteriore carica all'ambiente.

- La ritrovata solidità difensiva è uno tra gli aspetti migliori dell’operato di Gennaro Gattuso sulla panchina rossonera. Il Milan, infatti, nelle 51 partite sotto la gestione del tecnico calabrese ha subito, in media, meno di una rete a gara. Soltanto sette allenatori, tra quelli con più di 50 panchine, della storia rossonera sono riusciti a mantenere questa media: Gattuso, Ancelotti, Sacchi, Capello, Giacomini, Liedholm e Rocco.

- Milan e Inter dovranno prestare particolare attenzione al secondo tempo, nel derby di questa sera. Sette degli ultimi otto gol messi a segno in Serie A dalle due squadre, infatti, sono arrivate nella seconda frazione di gioco.

- Con il largo successo ottenuto all'Olimpico contro il Parma (4-1), la Lazio è salita a quota 45 punti in classifica con una gara da recuperare (Lazio-Udinese il prossimo 10 aprile). I biancocelesti sono settimi a -6 dal Milan, stessa posizione e stesse lunghezze dell'Atalanta, fermata in casa dal Chievo col risultato di 1-1.

- Milan e Inter dovranno prestare particolare attenzione al secondo tempo, nel derby di questa sera. Sette degli ultimi otto gol messi a segno in Serie A dalle due squadre, infatti, sono arrivate nella seconda frazione di gioco.

- Lucas Paquetà, questa sera, giocherà la sua tredicesima gara consecutiva dal primo minuto dal momento del suo arrivo al Milan.

- Questa sera sarà di nuovo derby per Milan e Inter. La squadra rossonera non trova il gol da due stracittadine di Serie A. E’ successo soltanto due volte nella storia del campionato che il Milan è rimasto a secco per tre gare di fila contro l’Inter, la più recente tra il 1979 e il 1981.

- Gennaro Gattuso ha allenato il Milan per 51 partite, ottenendo una media di 1,86 punti a partita. L’ultimo allenatore che dopo altrettante gare vanta una media migliore nelle competizioni è Massimiliano Allegri, con 2,14 punti a partita.

- Il rendimento di Milan e Inter nel 2019 è stato opposto. Se, infatti, i rossoneri sono cresciuti con il nuovo anno, i nerazzurri hanno attraversato un periodo di crisi. Lo dimostrano i punti conquistati in classifica. L’Inter ha raccolto solo 11 punti in otto partite mentre il Milan ne ha raccolti 20, soltanto due in meno della Juventus.

- Quello che andrà in scena questa sarà il 170esimo derby di Milano in Serie A. L’ultima vittoria del Milan in campionato risale al gennaio del 2016, quando i rossoneri si imposero per 30. Da quel momento in poi si sono registrate tre pareggi e due vittorie dell’Inter.

- Manuele Baiocchini, in collegamento da Milanello per Sky Sport, ha fornito le ultime sulla formazione rossonera. Secondo quanto rivela il collega, Bakayoko avrebbe vinto il ballottaggio su Lucas Biglia, disegnando il Diavolo con la classica formazione degli ultimi mesi: Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodríguez; Kessié, Bakayoko, Paquetá; Suso, Piatek, Çalhanoglu.