Maldini a Sky: "Non sono stato coinvolto sulla Superlega, non ne sapevo nulla. Prendo la responsabilità per scusarmi con tutti i tifosi"

21.04.2021 18:23 di Matteo Calcagni Twitter:    vedi letture
Maldini a Sky: "Non sono stato coinvolto sulla Superlega, non ne sapevo nulla. Prendo la responsabilità per scusarmi con tutti i tifosi"
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Paolo Maldini è stato intervistato da Sky Sport nel prepartita di Milan-Sassuolo.

Sulla Superlega: "Vorrei precisare che non sono mai stato coinvolto nelle discussioni per la Superlega, l'ho saputo domenica sera come tutti voi. Questa è una cosa che si è decisa ad un livello più alto rispetto al mio. Ho provato un po' di confusione, non mi esenta di prendermi la responsabilità di scusarmi non solo con i tifosi del Milan ma dei tifosi in generale. Il Milan ha sempre rispettato i principi dello sport, è una cosa che mi sento di dire. E' normale che un dirigente di un club nel 2021 sappia che i ricavi sono importante. Bisogna farsi delle domande, dove ci possiamo spingere? Sicuramente non cambiando i principi dello sport che sono fatti di principi, di meritocrazia".

Sul coinvolgimento: "Le mie considerazioni le faccio con chi mi interpella. Sono a capo dell'area sportiva di un club che ha come oggetto il gioco del calcio".

Su come ripartire: "Noi siamo qua per combattere per arrivare tra le prime quattro, i ragazzi ce lo hanno ben chiaro nelle loro teste".