Milan, sei contratti in scadenza: chi resta e chi può partire

02.05.2020 08:00 di Antonio Vitiello Twitter:    vedi letture
Milan, sei contratti in scadenza: chi resta e chi può partire
MilanNews.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Il Milan sta valutando quali contratti rinnovare in vista del prossimo campionato tra quelli in scadenza al 30 giugno prossimo. Sono attualmente sei i giocatori che a fine stagione dovranno interrompere il legame con il club, per poi ridiscutere i termini per il futuro in caso di prolungamento. Giacomo Bonaventura, Lucas Biglia, Simon Kjaer, Zlatan Ibrahimovic, Asmir Begovic e Alexis Saelemaekers nelle prossime settimane avranno colloqui con il club per capire l’eventualità di un rinnovo.

Per i due esperti centrocampisti sarà complicato prolungare, perché Biglia e Bonaventura hanno ingaggi “pesanti” e l’età non gioca più a loro favore, soprattutto per l’argentino che ha già compiuto 34 anni e guadagna 3 milioni netti a stagione. Bonaventura è conteso da molti club italiani, come Fiorentina, Lazio, Torino e Atalanta, a lui piacerebbe chiudere la carriera con la maglia dei bergamaschi. E’ tornato a giocare questa stagione dopo un anno passato ai box a causa dell’operazione al ginocchio, ma sembrerebbe non rientrare più nei piani del club.

I rossoneri riflettono invece se riscattare Simon Kjaer dal Siviglia. Il giocatore danese potrebbe essere una risorsa a basso costo, considerando che il club spagnolo chiede 2,5 mln di euro per il cartellino. La dirigenza potrebbe pensare a lui per completare il reparto. Poi c’è la trattativa più importante e riguarda la permanenza di Zlatan Ibrahimovic. Sarà decisivo il faccia a faccia con Ivan Gazidis per capire il progetto rossonero per l’anno prossimo. Ibra si sente bene fisicamente e avrebbe intenzione di proseguire ma solo se la sua squadra sarà competitiva e lui potrà avere un ruolo da protagonista. La sensazione è che sia più una questione di progetto che economica. Zlatan vuole sentirsi importante ed essere il fulcro dell’attacco, e vorrebbe anche una squadra competitiva per agguantare il quarto posto. Per questo sarà importante sedersi a tavolino e chiarire ogni aspetto.  

Infine le posizioni di Asmir Begovic e Alexis Saelemaekers, arrivati entrambi nel mercato di gennaio. Il portiere è in prestito secco dal Bournemouth e dovrebbe tornare in Inghilterra al termine dell’esperienza a Milano, con Pepe Reina che invece tornerà in rossonero dal prestito all’Aston Villa. Saelemaekers è stato pagato 3,5 mln per il prestito con diritto di riscatto a giugno, ha avuto poche chance di giocare e il suo completo riscatto è in dubbio. Il Milan infatti per averlo totalmente dovrebbe versare altri 3,5 mln all'Anderlecht e vorrebbe valutarlo ancora in campo, se il campionato dovesse ripartire, con ancora 12 gare da giocare.