Tuttosport - Il mercato del Milan in quattro step: rinnovi, cessioni, acquisti e infine opportunità

09.08.2020 07:57 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Tuttosport - Il mercato del Milan in quattro step: rinnovi, cessioni, acquisti e infine opportunità

La conferma di Stefano Pioli sulla panchina del Milan, con il conseguente mancato arrivo di Ralf Rangnick, è stata senza dubbio la vittoria di Paolo Maldini, che ora è destinato anche lui a restare in rossonero. Il direttore tecnico milanista è atteso da alcune settimane di intenso lavoro perchè c'è una squadra da rinforzare in vista della prossima stagione. 

LA SCALETTA DEL MERCATO - Come riporta questa mattina Tuttosport, il mercato estivo del Milan sarà organizzato in questo modo: prima di tutto verranno definiti i rinnovi dei giocatori più importanti, successivamente verranno ceduti coloro che sono in esubero o fuori dal progetto rossonero, poi si completeranno degli acquisti per rendere ancora più competitiva la formazione e infine, negli ultimi giorni di mercato, si proverà a cogliere qualche eventuale opportunità. Ovviamente non si può escludere che prima di un prolungamento di contratto o una cessione arrivi magari un nuovo acquisto, ma le priorità che Maldini ed Elliott hanno concordato sono queste. 

PRIORITA' IBRA - Stabilita la strategia è ora il momento di passare il prima possibile dalla teoria alla pratica. E chiaramente il primo passo da fare è chiudere con Mino Raiola la trattativa per il rinnovo di Ibrahimovic. Questa è al momento la priorità assoluta del Milan, una volta formalizzata la permanenza dello svedese si potrà pensare al resto del mercato. Per quanto riguarda le cessioni, ci sono alcuni giocatori in esubero da sistemare, mentre in entrata sono state già individuate le zone di campo su cui intervenire: il Diavolo cerca un terzino destro, un difensore centrale e un paio di centrocampisti. Con il rinnovo di Ibra non ci dovrebbero invece essere movimenti in attacco, ma chissà che negli ultimi giorni di mercato non possa spuntare qualche interessante occasione che Maldini non si farà di certo scappare.